Sangiovese - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno sangiovese

Il vitigno Sangiovese

Il vitigno Sangiovese ha origini molto antiche. Come tale è conosciuto fin dal 1500, ma la sua origine è molto probabilmente etrusca, in particolare sembra provenire dalla zona a nord del Tevere e a sud dell'Arno, da cui poi si sarebbe diffuso oltre l'Appenino, fino ad interessare le colline romagnole ed emilliane. L'origine del nome è ancora più incerta, si va dall' "uva sangiovannina" con riferimento alla sua maturazione precoce, al termine francese "joueller" derivato dal latino "jugalis" cioè aggiogare, in questo caso "fissare a dei sostegni". Il vitigno Sangiovese si presenta in due distinte tipologie: Il Sangiovese grosso, corrispondente ad alcuni biotipi coltivati in Toscana, tra cui il Brunello ed il Prugnolo Gentile. ed un Sangiovese piccolo, a cui fanno riferimento la maggior parte delle verietà sia Toscane che dell' Emilia Romagna e del resto d'Italia, tra cui il Morellino, coltivato nella zona di Scansano. Il Sangiovese cambia notevolmente le sue caratteristiche espressive al variare dei climi e dell'altitudice a cui viene coltivato.

Colore Bacca: Nera  Regione: Toscana

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Osservazione province Anno ins. Gruppi
Sangiovese N. 218 Sangioveto Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Sicilia, Toscana, Umbria Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Rovigo, Taranto, Benevento, Salerno Piemonte, Sardegna Verona 1970 Nazionali

Caratteristiche varietali: 

Il vitigno Sangiovese ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, trilobata o pentalobata, di colore verde chiaro.
  • Grappolo: medio, compatto, cilindrico-piramidale, alato.
  • Acino: medio-grande, ovoidale di forma regolare Buccia: di colore nero-violaceo e ricca di pruina, non molto spessa.

Coltura ed allevamento: 

il vitigno Sangiovese redilige terreni collinari di media o scarsa fertilità, argilloso-calcarei con abbondante scheletro, asciutti in fase di maturazione. Consigliata la potatura mista o a cordone speronato.

Caratteristiche produzione: 

Il Sangiovese è un vitigno vigoroso a germogliamento medio.

Caratteristiche vino: 

IL vitigno Sangiovese produce un vino di colore rosso rubino intenso, tannico, di corpo, armonico, con gradevole restrogusto amarognolo e fruttato; invecchiato sprigiona profumi terziari affinandosi notevolmente.

Denominazioni in cui il vitigno è presente


DOC
Puglia:
Sardegna:
Umbria:
Lazio:
Toscana:
Lombardia:
Campania:
Emilia-Romagna:
Liguria:, Toscana:
Marche:
Piemonte:
Liguria:
Sicilia:
Lombardia:, Veneto:
Basilicata:
Molise:
Calabria:
Abruzzo: