L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Colline di Levanto DOC


Indice dei contenuti per la denominazione Colline di Levanto DOC

La denominazione Colline di Levanto DOC rappresenta una delle più importanti aree vitivinicole della regione Liguria. La denominazione Colline di Levanto DOC include le province di La Spezia ed è stata creata nel 1995. I vini della denominazione Colline di Levanto DOC si basano principalmente sui vitigni Vermentino, Albarola, Bosco, Sangiovese, Ciliegiolo. L'annessa cartina mostra la delimitazione geografica della denominazione Colline di Levanto DOC. Inoltre, Quattrocalici.it propone un elenco dei più importanti produttori di vino ubicati all'interno dell'area definita per la denominazione Colline di Levanto DOC.

La Denominazione

Il territorio della Denominazione di Origine “Colline di Levanto DOC” ricade nella parte orientale della Liguria, in provincia di La Spezia e comprende un territorio caratterizzato da vigneti situati per la maggior parte in bassa – media collina, principalmente terrazzati. Le prime notizie certe della presenza di attività viticole nella zona di Levanto e delle limitrofe Cinque Terre risalgono ai secoli Vi-V a.C., quando i Greci, abili navigatori e commercianti, approdano sui lidi della Riviera Ligure, portandosi prima del vino e dopo, dato il minor costo, producendolo in loco. La base ampelografica dei vigneti della Colline di Levanto DOC è caratteristica e riguarda vitigni presenti solo nel territorio delimitato come il  Vermentino e l’Albarola che ne evidenziano originalità e legame con la tradizione. Le forme di allevamento sono tradizionali e nel tempo non si sono mai discostate da quelle tradizionalmente utilizzate in passato. In particolare i vini della Colline di Levanto DOC si distinguono per il fatto di possedere acidità contenute, colori mediamente intensi ma vivaci, profumi fini in prevalenza floreali e fruttati, sapidità al gusto. I vini della Colline di Levanto DOC possiedono caratteristiche di freschezza e di sapidità e non sono particolarmente adatti all’invecchiamento, in quanto il territorio dona al vino i sapori degli aromi mediterranei, dei sentori di mare e di genuinità. I sapori sia freschi, secchi ma morbidi nei bianchi, caldi e di buon corpo nei rossi e il fondo leggermente amarognolo e leggermente acidulo, sono le caratteristiche che legano questi prodotti alle aree da cui sono ottenuti.

Dettagli della denominazione

Creata nel1995
RegioneLiguria
ProvincieLa Spezia
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino