La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Bosco

Il vitigno Bosco

    Il vitigno Bosco è coltivato in Liguria, nella zona di Genova e delle Cinque Terre. Le sue origini sono tanto antiche quanto incerte. L’ipotesi più accreditata è che esso sia originario delle Cinque Terre, e che il suo nome ricordi le colline boscose che le caratterizzano. Un’altra ipotesi è che la sua origine sia invece genovese, e che il nome Bosco derivi dal bosco situato nel parco della villa dei Marchesi Durazzo a Genova. Il vitigno Bosco concorre all’uvaggio per la produzione del famoso passito “Cinque Terre Sciacchetrà”.

    Bosco

    Informazioni generali sul vitigno Bosco

      Colore baccaBacca bianca
      Categoria vitigniVitigni autoctoni
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato regioniLiguria

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Pentagonale, Pentalobata.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, di forma Acini elissoidali, con buccia Buccia pruinosa, spessa e di colore verde-gialla, rosa.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Bosco è di colore Giallo paglierino.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Predilige climaClima secco
      Predilige posizioneZone collinari
      ProduttivitàProduttività elevata, Produttività irregolare
      Tipo allevamentoPergola

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Il Blog di Quattrocalici

        Quaderno di degustazione - My Wines

        Come compilare la scheda di degustazione per un vino

        La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino