Il Glossario del vino di Quattrocalici

Bacca bianca

Colore delle bacche

vitigni a bacca bianca

I vitigni a bacca bianca sono caratterizzati dal colore verde-giallo della loro buccia. La pigmentazione dell’uva a bacca bianca è dovuta a sostanze chiamate flavoni, i più importanti dei quali sono la quercitina, un antiossidante naturale presente sia nelle parti verdi della vite che nella buccia delle uve a bacca bianca, la clorofilla, responsabile dei processi di fotosintesi dello sviluppo della vite, che contribuisce a trasformare l’anidride carbonica e l’acqua in zuccheri e ossigeno, i leucoantociani e le catechine, sostanze che determinano anche l’astringenza del vino e sono responsabili delle tonalità più cupe ad esso conferite dalla loro ossidazione. Il colore della buccia degli acini (bacche) è uno dei parametri utilizzati nella classificazione dei vitigni. Su più di 500 varietà di vite da vino in Italia, circa 200 sono a bacca bianca.

Colore delle bacche

Argomenti correlati

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.