Indice dei contenuti

Il corso sul vino di Quattrocalici - Viticoltura

L’allevamento e la potatura della vite

Scopriamo le forme di allevamento della vite e i sistemi di potatura usati in viticoltura.

allevamento e potatura della vite

Forme di allevamento della vite

Per forme di allevamento della vite intendiamo le geometrie dei filari utilizzate in viticoltura. Dalle forme libere senza tutori come l’alberello, alle antiche alberate (viti “maritate” con tutori vivi, come gli olmi), alle tradizionali pergole e tendoni fino alle più moderne forme a spalliera.

Sistemi di potatura della vite

Per sistemi di potatura della vite  intendiamo invece gli schemi di potatura adottati dal viticoltore per  ridurre e condizionare la crescita vegetativa della pianta in funzione della resa produttiva e della qualità dell’uva. Prenderemo in considerazione la lunghezza della potatura (espansione della vite) e la forma che, come nel caso della spalliera, comporta la definizione di veri e propri sottosistemi di allevamento. Il “guyot” o il “cordone speronato” sono sistemi di potatura impiegati nella forma di allevamento detta “a spalliera”.

Marcello Leder
Marcello Leder

Sommelier AIS, divulgatore nel campo del vino e dell'enogastronomia. Ha fondato nel 2011 il portale Quattrocalici, divenuto punto di riferimento per la cultura del vino in Italia, ed è autore della sua struttura e di tutti i suoi contenuti.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.