L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Orta Nova DOC



La Denominazione Orta Nova DOC

La denominazione Orta Nova DOC è stata creata nel 1984, lo stesso anno in cui il Chianti Classico ha ottenuto il riconoscimento della DOCG, oggi la più famosa d’Italia. La DOC Orta Nova e il vino a cui si riferisce prendono il nome dalla città di Orta Nova, un antico insediamento che si trova 25 km all’interno nell’entroterra della costa adriatica della Puglia settentrionale. Anche se le origini della parola orta non sono del tutto certe, il significato più probabile è quello di “giardino”, essendo la città è circondata su tutti i lati da chilometri di oliveti ben ordinati, vigneti e campi dedicati alle colture seminative o ortofrutticole, come grano, carciofi e altre verdure. La provincia di Foggia, in cui sorge Orta Nova, è una delle  più prolifiche in termini di produzione di olio d’oliva e vino in Italia. I vini della denominazione Orta Nova DOC comprendono tipologie di vini rossi e rosati, in linea con la maggior parte della produzione vinicola pugliese. Il Sangiovese, il vitigno più diffuso in Italia, è la base per questi vini e caratteristico della Puglia settentrionale, che la differenzia rispetto al sud della regione, dove regnano Negroamaro e Primitivo. Da disciplinare può essere accompagnato da un’aggiunta fino al 40% di due altre uve a bacca nera autorizzate per la regione Puglia, la prima delle quali è l’Uva di Troia, che caratterizza anche i vini rossi della vicina DOC Castel del Monte (Troia non è la città della leggenda omerica, ma una cittdina pugliese a 30 km a ovest di Orta Nova). Il secondo vitigno è il Montepulciano d’ Abruzzo. Questi due sono completati dalle meno diffuse varietà di Lambrusco Maestri e Trebbiano, che sono consentiti nei vini rossi Orta Nova e nei vini rosati fino ad un massimo del 10%, solo per consentire la transizione dei vecchi impianti con vigne nuove.

I Dettagli della denominazione Orta Nova DOC

Creata nel1984
RegionePuglia
ProvincieFoggia
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Il disciplinare della denominazione Orta Nova DOC

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Orta Nova DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Orta Nova DOC

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Orta Nova DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Orta Nova DOC

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Orta Nova DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

I produttori nel territorio della denominazione Orta Nova DOC

Nella tabella riportiamo l'elenco dei produttori di vino la cui cantina si trova all'interno del territorio di pertinenza della denominazione Orta Nova DOC. Per consultare l'elenco dei vini di ciascun produttore, seguire il link che porta alla pagina ad esso dedicata nella Guida Vini di Quattrocalici

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione