L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Val d’Arno di Sopra DOC


La Denominazione Val d’Arno di Sopra DOC

La zona della Denominazione Val d’Arno di Sopra DOC comprende il versante orientale e occidentale della Valle dell’Arno, tra la piana di Arezzo e i colli fiorentini, dove il clima è sicuramente favorevole alla coltivazione della vite. L’area della Val d’Arno di Sopra DOC, sotto il profilo climatico e per le caratteristiche territoriali, rientra fra le più favorevoli per la produzione di uve di pregio e quindi di grandi vini. I vitigni idonei alla produzione dei vini della Val d’Arno di Sopra DOC sono quelli tradizionalmente coltivati nell’area geografica interessata: Chardonnay, Sauvignon, Malvasia e Trebbiano per i vini bianchi; Sangiovese, Merlot, Cabernet sauvignon, Cabernet franc per i vini rossi. Le pratiche relative all’elaborazione dei vini sono quelle tradizionalmente consolidate in zona per la vinificazione in rosso e bianco dei vini tranquilli, adeguatamente differenziati per la tipologia di base e le tipologie riserva, riferite quest’ultime a vini più strutturati, la cui elaborazione comporta determinati periodi di invecchiamento ed affinamento. Per le tipologie Vendemmia Tardiva, le uve devono aver subito un appassimento sulla pianta per raggiungere l’idonea gradazione alcolica mentre la tipologia Passito devono essere ottenuta da uve appositamente scelte, fatte appassire sulla pianta o in locali idonei e successivamente fermentate ed invecchiate come vuole la vecchia tradizione. Tutte le tipologie previste per i vini rossi presentano caratteristiche chimico-fisiche equilibrate, con marcati sentori di frutti di montagna per alcuni di questi che confermano l’influenza dell’ambiente nel quale si trovano, mentre al sapore e all’odore si riscontrano aromi prevalenti tipici dei vitigni. I vini bianchi si presentano altresì di particolare intensità e ampiezza negli aromi, molto persistenti e variegati proprio per il significativo apporto che il clima dell’ambiente pedemontano (alternanza caldo – freddo) favorisce; la struttura e la tessitura di questi vini rende omaggio alla tipologia di vitigni nobili e soprattutto al loro adattamento in un ambiente che ne esalta le caratteristiche specifiche.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Val d’Arno di Sopra DOC

Il disciplinare della denominazione Val d’Arno di Sopra DOC

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Val d’Arno di Sopra DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Val d’Arno di Sopra DOC

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Val d’Arno di Sopra DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Val d’Arno di Sopra DOC

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Val d’Arno di Sopra DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.
Tipologia
Val d’Arno di sopra DOC bianco
Val d’Arno di sopra DOC bianco spumante di qualità
Val d’Arno di sopra DOC Cabernet franc
Val d’Arno di sopra DOC Cabernet sauvignon
Val d’Arno di sopra DOC Cabernet sauvignon riserva
Val d’Arno di sopra DOC Chardonnay
Val d’Arno di sopra DOC Merlot
Val d’Arno di sopra DOC Merlot riserva
Val d’Arno di sopra DOC Passito
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva bianco
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva Canaiolo nero
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva Ciliegiolo
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva Malvasia bianca lunga
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva Malvasia nera
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva Pugnitello
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva rosso
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva rosso riserva
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva Sangiovese
Val d’Arno di sopra DOC Pietraviva vendemmia tardiva
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno bianco
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno Canaiolo nero
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno Ciliegiolo
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno Malvasia bianca lunga
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno Malvasia nera
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno Pugnitello
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno rosso
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno rosso riserva
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno Sangiovese
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno vendemmia tardiva
Val d’Arno di sopra DOC rosato
Val d’Arno di sopra DOC rosato spumante di qualità
Val d’Arno di sopra DOC rosso
Val d’Arno di sopra DOC rosso riserva
Val d’Arno di sopra DOC Sangiovese
Val d’Arno di sopra DOC Sangiovese riserva
Val d’Arno di sopra DOC Sauvignon
Val d’Arno di sopra DOC Syrah

Tutti i libri sul vino

Tutti i libri sul vino scelti da Quattrocalici.

Tutti gli accessori per il vino

Tutti gli accessori per il vino scelti da Quattrocalici.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione