L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Assisi DOC


Indice dei contenuti per la denominazione Assisi DOC

La Denominazione

La zona geografica della Assisi DOC ricade nella parte Centrale dell’Umbria, in provincia di Perugia, e comprende un territorio di media collina, situato alle falde del Monte Subasio. L’area di produzione dei vini Assisi DOC comprende parte dei territori comunali di Assisi. Perugia e Spello. La denominazione copre una vasta gamma di tipologie tra cui vini rossi, bianchi e rosati miscelati, nonché varietali a base di Grechetto, Cabernet Sauvignon , Merlot e Pinot Nero. L’Assisi Bianco è basato sul Trebbiano (il 50-70%) con un’aggiunta del 10-30% di Grechetto e un massimo del 40% di altre uve bianche consentite. Nel Grechetto di Assisi DOC, il vitigno invece deve costituire almeno l’85% del vino finale. L’Assisi Rosso è Sangiovese in uvaggio con Merlot (la stessa combinazione utilizzata per Assisi Rosato e nei rossi della vicina Todi ). Queste tipologie hanno ciascuna la relativa menzione “riserva” corrispondente. La menzione Assisi riserva DOC ha un contenuto alcolico di mezzo punto superiore alle versioni base e essere invecchiata per 24 mesi prima del rilascio, di cui 12 mesi in botte e almeno tre mesi in bottiglia.

Dettagli della denominazione

Creata nel1997
RegioneUmbria
ProvinciePerugia
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino