Sauvignon - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno sauvignon

Il vitigno Sauvignon

Il vitigno Sauvignon assieme allo Chardonnay è la varietà a bacca bianca più diffusa e famosa al mondo, e da essa si ricavano alcuni fra vini bianchi più conosciuti e ricercati. Il Sauvignnon è un vitigno di origine francese, e per la precisione la sua culla è il Bordolese, in particolare la zona dello Sauterne, dove assieme al Semillon e al Muscadelle entra nella composizione del famoso vino botitrizzato. Il suo nome deriva da "sauvage" (selvatico) quindi l'etimologia corriponderebbe a quella dei nostri Lambruschi (dal latino "vitis lambrusca", ossia selvatica), con i quali esiste infatti qualche lontana affinità. Ne esistono perlomeno due biotipi, il Sauvignon piccolo o giallo e il Sauvignon grosso o verde, meno diffuso e che corrisponde al Sauvignonasse, simile al Tocai Friulano. E' un vitigno semiaromatico, e il suo riconoscimento è solitamente immediato con le sue caratteristiche note di uva spina, ortiche, muschio e pipì di gatto (tipiche dello Sancerre e delle zone centrali della Loira) oltre che sambuco e foglia di pomodoro. Viene coltivato con successo anche in California, Australia e Nuova Zelanda. In Italia i migliori Sauvignon sono prodotti in Friuli e in Alto Adige, nella quasi totalità con affinamento in acciaio.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Osservazione province Osservazione regioni Anno ins. Gruppi
Sauvignon B. 221 Sauvignon blanc* Bolzano Abruzzo, Calabria, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria Bari, Brindisi, Foggia, Gorizia, Lecce, Padova, Pordenone, Taranto, Trento, Treviso, Trieste, Venezia, Vicenza, Udine Rovigo, Verona Basilicata 1970 Internazionali, Nazionali, Semiaromatici

Caratteristiche del vitigno Sauvignon

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Sauvignon ha le seguenti carateristiche varietali:

  • Foglia: media, tondeggiante, trilobata o pentalobata, di colore verde intenso
  • Grapppolo: medio-piccolo, cilindrico, alato, compatto
  • Acino: medio-grosso, sub-rotondo Buccia: spessa, verde-dorata e punteggiata, pruinosa

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Sauvignon predilige i terreni collianri, asciutti e ricchi di scheletro, ed i climi più freschi. Questi fattori ambientali favoriscono la sintesi delle sostanze responsabili della sua caratteristica aromaticità.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Sauvignon ha buona vigoria, epoca di maturazione medio-precoce, produttività poco abbondante ma regolare.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Sauvignon dà un vino giallo paglierino più o meno carico. Al naso è aromatico e caratteristico, con note floreali e fruttate. In bocca è morbido e vellutato , con toni caldi, di corpo, fine, armonico e solitamente persistente.

Denominazioni in cui il vitigno è presente


DOCG
Veneto:
Friuli-Venezia Giulia:

Sottozone DOC