L’ATLANTE DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE di Quattrocalici

Alto Livenza IGT

La Denominazione Alto Livenza IGT

alto-livenza-igt-cartina

Breve Storia della Alto Livenza IGT

La produzione di vino nella zona dell’Alto Livenza, che si estende tra le regioni Friuli-Venezia Giulia e Veneto, ha origini antiche. La prima testimonianza scritta della coltivazione della vite in questo territorio risale al 1200.

Nel corso dei secoli, la produzione vinicola nell’Alto Livenza si è sviluppata e diversificata, dando vita a una serie di vini di alta qualità. Nel 1995, la zona è stata riconosciuta come Indicazione Geografica Tipica (IGT) con il nome di “Alto Livenza IGT“.

Caratteristiche del territorio dell’Alto Livenza IGT

L’area di produzione dell’Alto Livenza IGT si estende su una superficie di circa 1.500 ettari, che si trovano a un’altitudine compresa tra i 100 e i 300 metri sul livello del mare. Il territorio è caratterizzato da colline di origine alluvionale, con terreni di medio impasto, ricchi di sabbia e argilla.

Il clima è temperato mediterraneo, con estati calde e secche e inverni freddi e piovosi. Queste condizioni climatiche consentono la coltivazione di una varietà di vitigni, sia a bacca bianca che a bacca rossa.

I Vitigni della denominazione Alto Livenza IGT

La denominazione Alto Livenza IGT comprende una vasta gamma di vitigni, sia a bacca bianca che a bacca nera.

I vitigni a bacca bianca più diffusi sono:

I vitigni a bacca nera più diffusi sono:

  • Cabernet Sauvignon: vitigno internazionale, che produce vini eleganti e strutturati.
  • Merlot: vitigno internazionale, che produce vini fruttati e morbidi.
  • Raboso Piave: vitigno autoctono, che produce vini rossi intensi e fruttati.

Caratteristiche dei vini dell’Alto Livenza IGT

I vini dell’Alto Livenza IGT sono caratterizzati da una buona struttura e da un’acidità equilibrata. I vini bianchi sono freschi e fruttati, con sentori di fiori, frutta bianca e agrumi. I vini rossi sono fruttati e speziati, con sentori di frutta rossa, viola e pepe.

I vini dell’Alto Livenza IGT si abbinano bene a una varietà di piatti, sia di carne che di pesce.

Vini compresi nella denominazione Alto Livenza IGT

La denominazione di origine Alto Livenza IGT comprende i seguenti vini:

I vini dell’Alto Livenza IGT sono vini di buona qualità, che rappresentano un’ottima espressione del patrimonio enologico di queste due regioni italiane.

La Alto Livenza IGT nei dettagli

Alto Livenza IGT

Creata nel1995
ApprovazioneApprovata con D.M. 21.11.1995, G.U. 297 del 21.12.1995
Ultimi aggiornamentiUltime modifiche introdotte dal D.M. 07.03.2014
RegioneFriuli-Venezia Giulia, Veneto
ProvincePordenone, Treviso
Tipo di denominazioneIGT
Zona di produzioneL’intero territorio amministrativo dei comuni di Cordignano, Orsago, Gaiarine, Portobuffolé, Gorgo al Monticano, Mansué, Motta di Livenza e Meduna di Livenza in provincia di Treviso e dei comuni di: Brugnera, Caneva, Fontanafredda, Pasiano di Pordenone, Polcenigo, Prati e Sacile, in provincia di Pordenone.
MerceologiaVino

Il Disciplinare della Alto Livenza IGT

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Alto Livenza IGT, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare.

Le Tipologie Vini della Alto Livenza IGT

Le Cantine nel territorio della Alto Livenza IGT