La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Manzoni rosa

Il vitigno Manzoni rosa

    Il vitigno Manzoni rosa, conosciuto anche come Incrocio Manzoni 1-50, è uno tra i cloni ideati e sperimentati dal prof. Luigi Manzoni, all’epoca preside della Scuola Enologica di Conegliano, mediante esperimenti condotti negli Anni 30 sul miglioramento genetico della vite tramite incrocio ed ibridazione. Il Manzoni rosa 1-50  è a tutti gli effetti un vitigno autoctono della provincia di Treviso, e nasce dall’incrocio tra Trebbiano romagnolo e Traminer aromatico. Oggi viene coltivato soprattutto nel Triveneto e rientra negli uvaggi di alcuni disciplinari tra cui IGT Alto Livenza.

    Manzoni rosa

    Informazioni generali sul vitigno Manzoni rosa

      Colore baccaBacca rosa
      Categoria vitigniVitigni ibridi
      Famiglia vitigniIncroci Manzoni
      PrecursoriTrebbiano Romagnolo, Traminer aromatico
      Anno di registrazione2003
      Osservazione provincePadova, Treviso

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Orbicolare, Trilobata.

      Caratteristiche del grappolo

      Grappolo mediamente compatto, Grappolo compatto, Grappolo medio. Ali nel grapppolo: 1-2 ali.

      Caratteristiche dell'acino

      piccoli, di forma Sferoidale, con buccia Buccia di medio spessore, Buccia pruinosa e di colore rosa.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Manzoni rosa è di colore Giallo paglierino con riflessi dorati. Al palato è fresco.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...