LE PROVINCE DEL VINO DELLA REGIONE VENETO

La provincia di Treviso e i suoi vini

treviso vini
Vigneti del Prosecco a Valdobbiadene Image: Depositphotos.com

La provincia di Treviso è una delle 7 province della regione Veneto. La provincia di Treviso ha una superficie di 2480 kmq e conta 877000 abitanti. La sua densità abitativa è di 354 ab./kmq.

La provincia di Treviso è particolarmente vocata alla produzione del vini con ben sei delle DOCG e sei delle DOC del Veneto.

La prima DOCG della provincia di Treviso è quella dei Colli Asolani Prosecco o Asolo Prosecco DOCG, presente dal 2009 come DOC e diventata l’anno successivo DOCG. I suoi vini vengono prodotti con i vitigni Glera, Glera lunga, Verdiso, Bianchetta trevigiana e Perera, anche nelle tipologie spumante superiore e frizzante.

I vini della Colli di Conegliano DOCG si producono con i vitigni Manzoni bianco, Pinot bianco, Chardonnay, Sauvignon, Riesling renano, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Marzemino, Merlot, Manzoni rosso, Refosco dal peduncolo rosso, Glera, Verdiso e Boschera. La denominazione, presente dal 1993 come DOC e diventata DOCG nel 2011, prevede al suo interno anche le due sottozone Torchiato di Fregona e Refrontolo e le tipologie bianco, rosso, quest’ultimo anche in tipologia riserva, Refrontolo, anche in tipologia passito e Torchiato di Fregona.

La Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG è senz’altro la più rappresentativa della provincia di Treviso, nata nel 1969 come DOC e diventata DOCG nel 2009. I vini, fermi, frizzanti o più comunemente spumanti, vengono prodotti a partire dai vitigni Glera, Glera lunga, Verdiso, Bianchetta trevigiana e Perera. Nell’area della denominazione vi è la famosissima sottozona Cartizze e le con le tipologie spumante superiore e frizzante.

La Montello Rosso o Rosso del Montello DOCG è presente come DOC dal nome Montello e Colli Asolani dal 1977 e diventata DOCG nel 2011, presenta vini rossi prodotti con i vitigni Cabernet sauvignon, Merlot, Cabernet franc e Carmènere, anche nella tipologia superiore.

La Lison DOCG, presente come DOC con il nome di Tocai di Lison dal 1971, diventata Lison Pramaggiore nel 1985 e finalmente DOCG con l’attuale nome nel 2010, è interamente dedicata al vitigno Tocai Friulano e prevede la sottozona classico con la relativa tipologia di vino. La DOCG è condivisa con le provincie di Venezia e di Pordenone, in Friuli-Venezia Giulia.

Infine la Piave Malanotte o Malanotte del Piave DOCG è dedicata ai vini rossi, prodotti con i vitigni Raboso piave e Raboso veronese, ed è presente dal 2008 come DOC Vini del Piave, diventata poi DOCG  nel 2010 con l’attuale nome.

Tra le DOC ricordiamo la Lison Pramaggiore DOC, con i vini prodotti a partire dai vitigni Chardonnay, Sauvignon, Verduzzo friulano, Merlot, Malbec, Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Carmenère, Refosco dal peduncolo rosso, Pinot grigio e Pinot nero. La denominazione include le tipologie bianco, rosso, spumante oltre a quelle dei vitigni in purezza. Per il Verduzzo è prevista anche la tipologia passito e per il Refosco le tipologie riserva e passito. La DOC insiste anche nella provincia di Venezia e in quella friulana di Pordenone. I vini basati sui vitigni Cabernet franc, Cabernet sauvignon e Pinot grigio Sono specifici della provincia di Pordenone.

La Montello e Colli Asolani DOC presenta vini prodotti con i vitigni Chardonnay, Pinot grigio, Pinot bianco, Manzoni bianco, Merlot, Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Carmenère, Bianchetta trevigiana e Recantina.  All’interno di essa vi è la sottozona Venegazzù i cui vini sono presenti anche nella tipologia superiore.

La Piave o Vini del Piave DOC, con i vitigni Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Carmenère, Merlot, Manzoni bianco, Raboso Piave, Raboso veronese, Tocai friulano, Verduzzo trevigiano e Verduzzo friulano, dà vini prodotti dai rispettivi vitigni vinificati in purezza, ma anche nella tipologia rosso e riserva. Raboso e  Verduzzo sono presenti anche come vini passiti. La denominazione insiste anche nella provincia di Venezia.

La Prosecco DOC è condivisa con la altre province del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia, ad eccezione della provincia di Verona. I vini vengono prodotti con i vitigni Glera, Glera lunga, Verdiso, Bianchetta trevigiana, Perera, Chardonnay, Pinot bianco, Pinot grigio e Pinot nero, nella tipologia spumante, ma anche frizzante e tranquillo.

La Venezia DOC, condivisa con la provincia di Venezia, presenta vini prodotti dai vitigni Merlot, Cabernet sauvignon, Cabernet franc, Chardonnay, Pinot grigio, Raboso Piave, Raboso veronese, Verduzzo friulano, Verduzzo trevigiano e Glera, anche nelle tipologie bianco e rosato,  spumante e frizzante, rosso, merlot, cabernet sauvignon, cabernet franc, chardonnay, pinot grigio.

Infine, la Vigneti della Serenissima o Serenissima DOC è dedicata al vino spumante, prodotto con i vitigni Chardonnay, Pinot bianco e Pinot nero, è presente nelle varianti rosè, millesimato e riserva, tutti elaborati con il metodo classico. La DOC include anche le province di Belluno, Padova, Verona e Vicenza.

La Guida Vini di Quattrocalici per la provincia di Treviso

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.