LE PROVINCE DEL VINO DELLA REGIONE VENETO

La provincia di Vicenza e i suoi vini

Panorama di Vicenza. Image:Depositphotos.com

La provincia di Vicenza è una delle 7 province della regione Veneto. La provincia di Vicenza ha una superficie di 2723 kmq e conta 859000 abitanti. La sua densità abitativa è di 316 ab./kmq.

La provincia di Vicenza offre una notevole varietà di vini bianchi e rossi, con denominazioni di origine quali la Vicenza DOC, la Colli Berici DOC, la Gambellara DOC, la Breganze DOC, la Lessini Durello DOC fino alla Arcole DOC, in comune con la provincia di Verona.

I Colli Berici, caratterizzati da suoli di origine vulcanica e da un clima mite, si trovano subito a sud del capoluogo. Le diverse tipologia di vino che vi si producono vanno dal Merlot al Cabernet, al Pinot nero e al Sauvignon, anche se i vini più distintivi e caratteristici del territorio sono il Tai Rosso, prodotto con il vitigno Tocai rosso, simile alla Grenache, e il Garganego, prodotto con l’uva Garganega, autoctona delle province di Verona e Vicenza.

La denominazione  Vicenza DOC comprende una zona molto ampia, che va dall’area berica a sud del capoluogo a quella pedemontana nel nord-est della provincia di Vicenza. Il territorio è ampio e molto eterogeneo, oltre alle aree di pianura vi sono colline e montagne, torrenti fiumi e piccoli laghi. Anche il clima è molto vario, con una zona pedecollinare più piovosa rispetto a quella mite della collina. Nel contesto della Vicenza DOC si producono vini in uvaggio e in purezza con i seguenti vitigni: Cabernet, Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot Nero, Raboso, Novello (60% minimo di Merlot), Rosso, Bianco Frizzante, Chardonnay, Chardonnay Spumante, Garganego, Garganego Spumante, Manzoni Bianco, Moscato, Moscato Spumante, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Riesling, Sauvignon, Vino Passito.

La zona della Gambellara DOC si trova sotto le ultime propaggini dei Monti Lessini, in luoghi che per il loro ambiente ideale vedono la vite coltivata fin dai primi secoli dopo Cristo. I vini che vi si producono sono il Gambellara, vino dal colore giallo paglierino al dorato, sapore asciutto, corpo medio, un po’ amarognolo, il Recioto di Gambellara, dal colore giallo dorato, sapore armonico, amabile, con un lieve gusto di passito e con retrogusto amarognolo e il Vin Santo di Gambellara, di colore giallo ambrato, armonico e dolce al gusto.

La zona della denominazione Breganze DOC interessa 12 comuni della fascia collinare che dal Brenta si spinge oltre l’Astico. Qui si produce il Vespaiolo, vino dal colore giallo paglierino carico e dal sapore fresco e piacevole, il Torcolato, passito dal tipico colore giallo oro, gusto dolce, armonico e vellutato, oltre ad una serie di tipologie basate su vitigni locali e internazionali, in uvaggio o in purezza.

La provincia di Vicenza e i suoi vini

Le Denominazioni del vino nella provincia di Vicenza

La provincia di Vicenza come tutte le province d’Italia, vanta un numero rilevante di denominazioni di origine dedicate al vino. Di seguito l’elenco completo, che riporta anche le altre province di ciascuna denominazione, quando presenti.

La Guida Vini di Quattrocalici per la provincia di Vicenza

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.