Le ricette e i vini abbinati di Quattrocalici

Baccalà alla Vicentina

e i suoi vini in abbinamento

Vai alla pagina di ricerca "Ricette e Vini in abbinamento"›
Baccalà alla Vicentina

Baccalà alla Vicentina - Ingredienti

kg 1 di stoccafisso secco – gr. 250/300 di cipolle, 1/2 litro di olio d’oliva extravergine, 3 sarde sotto sale, ½ litro di latte fresco – poca farina bianca, gr. 50 di formaggio grana grattugiato, un ciuffo di prezzemolo tritato, sale e pepe

Baccalà alla Vicentina - Preparazione

Ammollare lo stoccafisso, già ben battuto, in acqua fredda, cambiandola ogni 4 ore, per 2-3 giorni. Aprire il pesce per lungo, togliere la lisca e tutte le spine. Tagliarlo a pezzi. Affettare finemente le cipolle. rosolarle in un tegamino con un bicchiere d’olio, aggiungere le sarde sotto sale, e tagliate a pezzetti. per ultimo, a fuoco spento, unire il prezzemolo tritato. Infarinare i vari pezzi di stoccafisso, irrorati con il soffritto preparato, poi disporli uno accanto all’altro, in un tegame di cotto o alluminio oppure in una pirofila (sul cui fondo si sara’ versata, prima, qualche cucchiaiata di soffritto). ricoprire il pesce con il resto del soffritto, aggiungendo anche il latte, il grana grattugiato, il sale, il pepe.Unire l’olio fino a ricoprire tutti i pezzi, livellandoli. Cuocere a fuoco molto dolce per circa 4 ore e mezzo, muovendo ogni tanto il recipiente in senso rotatorio, senza mai mescolare. Questa fase di cottura, in termine “vicentino” si chiama “pipare”. Solamente l’esperienza saprà definire l’esatta cottura dello stoccafisso che, da esemplare ad esemplare, può differire di consistenza. Il bacalà alla vicentina è ottimo anche dopo un riposo di 12/24 ore. Servire con polenta.

Baccalà alla Vicentina - Vini in Abbinamento

I vini in abbinamento per il piatto "Baccalà alla Vicentina" selezionati dai Sommeliers di Quattrocalici

Altri Vini consigliati in abbinamento al piatto Baccalà alla Vicentina

Quattrocalici propone in abbinamento con il piatto Baccalà alla Vicentina anche altre tipologie di vino che meritano di essere provate.
Tipologia vinoColore vinoTipo vino
Alto Adige o dell’Alto Adige Pinot nero DOCrossofermo
Langhe DOC rossorossofermo
Monreale DOC rossorossofermo
Terre di Cosenza DOC Verbicaro Maglioccorossofermo
Trentino rosso superiore DOCrossofermo
Valle d’Aosta o Vallée d’Aoste DOC Nusrossofermo
Amarone della Valpolicella Classico DOCGrossofermo
Alto Adige o dell’Alto Adige Cabernet-Lagrein DOCrossofermo
Sicilia DOC rosso riservarossofermo
Terratico di Bibbona DOC Sangioveserossofermo
Controguerra DOC Merlotrossofermo
Maremma Toscana DOC Cabernet sauvignonrossofermo
Montescudaio DOC Sangiovese riservarossofermo
Langhe DOC Cabernet Sauvignonrossofermo
Montello rosso superiore DOCGrossofermo
Monteregio di Massa Marittima DOC Novellorossofermo
Colli di Scandiano e Canossa DOC Marzemino novellorossofermo
Val d’Arno di sopra DOC Merlotrossofermo
Sannio DOC Guardia Sanframondi o Guardiolo Aglianico-Piedirossorossofermo
Sannio DOC Sciascinosorossofermo
Cerasuolo di Vittoria DOCGrossofermo
Contessa Entellina DOC rosso riservarossofermo
Riviera Ligure di Ponente DOC Finalese VermentinoBiancofermo
Romagna DOC Sangiovese Oriolo riservarossofermo
Sannio DOC Guardia Sanframondi o Guardiolo Piedirossorossofermo
Bolgheri DOC rossorossofermo
Terre di Casole DOC bianco riservaBiancofermo
Montello e Colli Asolani Manzoni bianco DOCBiancofermo
Friuli Colli Orientali Schioppettino DOC “Cialla”rossofermo
Ghemme DOCGrossofermo
Colli Berici Tai Rosso DOCrossofermo
Arcole Rosso DOCrossofermo
Candia dei Colli Apuani DOC Vermentino nerorossofermo
Trentino Cabernet franc DOCrossofermo
Valpolicella Ripasso DOC Classicorossofermo
Colli di Rimini DOC Sangioveserossofermo
Lamezia DOC rossorossofermo
Pinerolese DOC rossorossofermo
Colli d’Imola DOC bianco superioreBiancofermo
Sicilia DOC Carignano – Alicanterossofermo
Barbera d’Asti superiore Colli Astiani o Astiano DOCGrossofermo
Contea di Sclafani DOC Pinot nero riservarossofermo
Montello e Colli Asolani Venegazzù DOCrossofermo
Castel del Monte Rosso riserva DOCGrossofermo
Sovana DOC Sangiovese riservarossofermo
Alto Adige o dell’Alto Adige bianco DOCBiancofermo
Piave Rosso riserva DOCrossofermo
Barbera d’Asti DOCGrossofermo
Dolcetto di Ovada superiore o Ovada DOCG con menzione vigna riservarossofermo
Contea di Sclafani DOC Nero d’ Avola o Calabrese riservarossofermo
>

Argomenti correlati