L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Colli di Conegliano DOCG

colli-di-conegliano-docg

La Denominazione Colli di Conegliano DOCG

I vini dei Colli di Conegliano ottengono la DOC nel 1993 e nel 2011 il riconoscimento a DOCG.

La Denominazione Colli di Conegliano DOCG si trova tra i dolci rilievi collinari nel Veneto Orientale. Le Dolomiti Bellunesi distano pochi chilometri in direzione nord, mentre Venezia solo qualche decina di chilometri, in direzione sud. Tutta la zona ha una grande vocazione viticola, sia per uve a bacca bianca sia per uve a bacca nera. Le montagne formano una barriera naturale all’ingresso di correnti d’aria fredda, mentre la  vicinanza al mare mitiga il clima che si può definire temperato. I venti favoriscono l’inversione termica e contribuiscono ad asciugare le viti che si difendono così in modo naturale dalle malattie fungine. Refrontolo e Fregona sono conosciuti come luoghi in cui le correnti di aria fresca ed asciutta permettono di ottenere l’appassimento naturale delle uve  da cui si ricavano i due pregiati vini passiti.

La vitivinicoltura nell’area collinare dei Colli di Conegliano risale all’opera dei Paleoveneti (I sec.a.c.), ma furono i Romani a favorire la comparsa dei primi vigneti ordinati. Successivamente gli ordini monastici dei benedettini  e la Repubblica veneta svilupparono il progresso della viticoltura nell’area collinare. La cultura viticola ed enologica di questo territorio acquista maggiore importanza con la nascita nel 1876 a Conegliano della prima Scuola di Viticoltura ed Enologia d’Italia. Nell’immediato secondo dopoguerra il Prof. Luigi Manzoni mette a punto i suoi incroci.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Colli di Conegliano DOCG

Il disciplinare della denominazione Colli di Conegliano DOCG

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Colli di Conegliano DOCG, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Colli di Conegliano DOCG

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Colli di Conegliano DOCG. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Colli di Conegliano DOCG

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Colli di Conegliano DOCG, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

I produttori nel territorio della denominazione Colli di Conegliano DOCG

Nella tabella riportiamo l'elenco dei produttori di vino la cui cantina si trova all'interno del territorio di pertinenza della denominazione Colli di Conegliano DOCG. Per consultare l'elenco dei vini di ciascun produttore, seguire il link che porta alla pagina ad esso dedicata nella Guida Vini di Quattrocalici
 ProduttoreProvinciaComune
47 Anno DominiTrevisoRoncade
Agnoletti IdaTrevisoVolpago del Montello
AleandriTrevisoMotta di Livenza
Anna Spinato Azienda VinicolaTrevisoPonte di Piave
BarolloTrevisoPreganziol
BellendaTrevisoVittorio Veneto
Bergamo ViniTrevisoMotta di Livenza
Bonotto delle TezzeTrevisoVazzola
Borgo AnticoTrevisoConegliano
Borgo Molino Vigne e ViniTrevisoOrmelle
BorgoluceTrevisoSusegana
Cà di RajoTrevisoSan Polo di Piave
Cà FrancoTrevisoOrmelle
Cà VittoriaTrevisoConegliano
Cantina RuzziniTrevisoMareno di Piave
Cantine MaschioTrevisoVazzola
Carini Carlo e MarcoPerugiaColle Umberto
CarminaTrevisoConegliano
Vino consigliatiCarpenè MalvoltiTrevisoConegliano
Casa RomaTrevisoSan Polo di Piave
Case PaolinTrevisoVolpago del Montello
CastaldaTrevisoGorgo al Monticano
Castello di RoncadeTrevisoRoncade
Vino consigliatiCecchetto GiorgioTrevisoVazzola
Conte CollaltoTrevisoSusegana
Conte Loredan GaspariniTrevisoVolpago del Montello
Costa NerinoTrevisoMontebelluna
Dogarina Vigneti in CampodipietraTrevisoSalgareda
Durante – Le SpinèeTrevisoGiavera del Montello
FrassinelliTrevisoMareno di Piave
GalileoTrevisoVazzola
GiolTrevisoSan Polo di Piave
Ida AgnolettiTrevisoVolpago del Montello
Iris VignetiTrevisoMareno di Piave
Italo CesconTrevisoOrmelle
La Cantina PizzolatoTrevisoVillorba
La di MotteTrevisoMotta di Livenza
L’Antica QuerciaTrevisoConegliano
Le Vigne di AliceTrevisoVittorio Veneto
Luca RicciTrevisoSusegana
MalibrànTrevisoSusegana
Mandraffino SpumantiTrevisoConegliano
MasottinaTrevisoConegliano
MolettoTrevisoMotta di Livenza
MontelviniTrevisoVolpago del Montello
MonteselTrevisoSusegana
Nardin WalterTrevisoOrmelle
Ornella MolonTrevisoSalgareda
Pozzobon RosalioTrevisoVolpago del Montello
RechsteinerTrevisoOderzo
SalatinTrevisoCordignano
SandreTrevisoSalgareda
Serafini & VidottoTrevisoNervesa della Battaglia
SuttoTrevisoSalgareda
Tenuta Col Sandago Case BiancheTrevisoSusegana
Tenuta Duca di CasalanzaTrevisoMogliano Veneto
Villa BrunescaTrevisoGorgo al Monticano
Villa Giustiniani – Beato GerardoTrevisoNervesa della Battaglia
Vinicola SerenaTrevisoConegliano
Zardetto SpumantiTrevisoConegliano

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione