L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

conegliano-valdobbiadene-prosecco-docg
Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

La Denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

La denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG comprende le seguenti tipologie:

Inoltre la versione spumantizzata può avere la menzione “Superiore di Cartizze” qualora sia ottenuto nella tradizionale sottozona omonima, di soli 106 ha, i cui terreni sono esposti a sud in una sorta di anfiteatro naturale molto caratteristico.

I vini della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG sono ottenuti dalle uve del  vitigno Glera e, fino ad un massimo del 15% di Verdiso, Bianchetta trevigiana, Perera e Glera lunga.

L’area della DOCG Conegliano Valdobbiadene Prosecco presenta una serie di rilievi collinari separati da una serie di valli percorse da piccoli corsi d’acqua. La catena prealpina più a nord funge da barriera per le correnti fredde, mentre a sud la zona è mitigata dalla vicinanza della Laguna di Venezia, da cui dista soli 40 Km.

In questa zona la vite è coltivata sin dai tempi antichi, con testimonianze scritte che risalgono al VI secolo e successivamente all’epoca della Repubblica Veneziana. La prima citazione della coltivazione del Prosecco nelle colline di Conegliano Valdobbiadene risalgono alla fine del ‘700 e già alla metà dell’800 il vitigno inizia a venire vinificato in purezza. Il riconoscimento del “Prosecco dei Colli di Conegliano Valdobbiadene” (DOC) è del 1969, ed è del 1966 la nascita della prima Strada del vino Italiana sui Colli di Conegliano. Nel 2009 è stata riconosciuta la DOCG Conegliano Valdobbiadene Prosecco.

La spumantizzazione avviene in autoclave con il metodo Martinotti, sistema che permette di esaltare al meglio le specificità dello spumante di questa zona. Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco è un vino bianco, di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, gradevolmente aromatico e sapido. La Glera si caratterizza la sua gentile aromaticità, con sentori fruttati e floreali, di frutta bianca e fiori di campo ed acacia. Il gusto è secco, equilibrato, minerale, di vivace acidità. Le versioni Brut, Extra Dry e Dry si differenziano per il  residuo zuccherino. Il Brut, più secco, ha profumi freschi e fruttati, con sfumature di agrumi. L’ Extra Dry è la versione tradizionale che combina l’aromaticità con una più lieve morbidezza. Il Dry si caratterizza per il maggiore residuo zuccherino, con profumi più complessi ed una maggiore pienezza gustativa. La menzione tradizionale “Rive indica un vino prodotto esclusivamente con uve provenienti da un unico Comune o frazione o parcella. Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco viene prodotto anche nella versione frizzante, sempre mediante fermentazione in autoclave, mentre il Tranquillo (fermo) rappresenta una particolarità locale che si distingue per la “facilità di beva” e le note vinose tipiche del vitigno.

I Dettagli della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

Creata nel2009
RegioneVeneto
ProvincieTreviso
Tipo di denominazioneDOCG
MerceologiaVino
SottozoneConegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG sottozona Cartizze

Il disciplinare della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

I produttori nel territorio della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG

Nella tabella riportiamo l'elenco dei produttori di vino la cui cantina si trova all'interno del territorio di pertinenza della denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG. Per consultare l'elenco dei vini di ciascun produttore, seguire il link che porta alla pagina ad esso dedicata nella Guida Vini di Quattrocalici
 ProduttoreProvinciaComune
AdamiTrevisoVidor
AndreolaTrevisoFarra di Soligo
Astoria ViniTrevisoRefrontolo
BellendaTrevisoVittorio Veneto
BellussiTrevisoValdobbiadene
Bepin de EtoTrevisoSan Pietro di Feletto
BiancaVignaTrevisoSan Pietro di Feletto
BisolTrevisoValdobbiadene
Borgo AnticoTrevisoConegliano
BorgoluceTrevisoSusegana
BortolinTrevisoValdobbiadene
Bortolin Angelo SpumantiTrevisoValdobbiadene
BortolomiolTrevisoValdobbiadene
Cà dei ZagoTrevisoValdobbiadene
Cà SalinaTrevisoValdobbiadene
Cà VittoriaTrevisoConegliano
Vino consigliatiCanevelTrevisoValdobbiadene
Vino consigliatiCantina RuggeriTrevisoValdobbiadene
Carini Carlo e MarcoPerugiaColle Umberto
CarminaTrevisoConegliano
Vino consigliatiCarpenè MalvoltiTrevisoConegliano
Casa Coste PianeTrevisoValdobbiadene
Col SalizTrevisoRefrontolo
Col VetorazTrevisoValdobbiadene
ColvendràTrevisoRefrontolo
Conte CollaltoTrevisoSusegana
De Faveri SpumantiTrevisoVidor
Francesco DrusianTrevisoValdobbiadene
FrozzaTrevisoVidor
Garbara – Mirco GrottoTrevisoValdobbiadene
Gemin SpumantiTrevisoValdobbiadene
Girardi SpumantiTrevisoFarra di Soligo
GregolettoTrevisoMiane
Il FolloTrevisoValdobbiadene
La FarraTrevisoFarra di Soligo
La TorderaTrevisoVidor
L’Antica QuerciaTrevisoConegliano
Le BertoleTrevisoValdobbiadene
Le ColtureTrevisoValdobbiadene
Le ManzaneTrevisoSan Pietro di Feletto
Le Vigne di AliceTrevisoVittorio Veneto
Luca RicciTrevisoSusegana
MalibrànTrevisoSusegana
Mandraffino SpumantiTrevisoConegliano
MarchioriTrevisoFarra di Soligo
MarsuretTrevisoValdobbiadene
MasottinaTrevisoConegliano
MerottoTrevisoFarra di Soligo
MionettoTrevisoValdobbiadene
MonteselTrevisoSusegana
Nino FrancoTrevisoValdobbiadene
PerlageTrevisoFarra di Soligo
ProgettidiviniTrevisoFarra di Soligo
RivaltaTrevisoValdobbiadene
SanfelettoTrevisoSan Pietro di Feletto
Santa EurosiaTrevisoValdobbiadene
Silvano FolladorTrevisoValdobbiadene
SommarivaTrevisoSan Pietro di Feletto
Sorelle BroncaTrevisoVidor
SpagnolTrevisoValdobbiadene
TanorèTrevisoValdobbiadene
Tenuta Col Sandago Case BiancheTrevisoSusegana
Terre di San Venanzio FortunatoTrevisoValdobbiadene
Vino consigliatiVal d’OcaTrevisoValdobbiadene
Valdo SpumantiTrevisoValdobbiadene
VettoriTrevisoSan Pietro di Feletto
Vinicola SerenaTrevisoConegliano
Zardetto SpumantiTrevisoConegliano

I Libri di Quattrocalici

my wines quaderno degustazione

My♥Wines

Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Include 78 schede di degustazione da compilare seguendo il classico schema visivo/olfattivo/gustativo/abbinamenti e una Guida introduttiva alla degustazione semplice e schematica per chi si avvicina per la prima volta alla degustazione, ma che può servire da promemoria per i degustatori più esperti.

conoscere il vino - il libro

Conoscere il Vino  - Il Libro

"Conoscere il Vino" raccoglie in un volume di 300 pagine tutto quello che c'è da sapere su questa affascinante materia. Una guida completa al vino, 20 Schede Regionali dei vini d'Italia, 14 Schede Nazionali dei principali paesi produttori di vino del mondo, 99 Schede dettagliate dei più importanti vini Italiani, di cui 10 spumanti, 37 bianchi, 35 rossi, 7 rosati e 10 vini da dessert. Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino.