La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Bianchetta Trevigiana

Il vitigno Bianchetta Trevigiana

    Il Vitigno Bianchetta Trevigiana è di origine incerta. Infatti, come per molti vitigni con nomi analoghi, il nome veniva usato  per indicare il colore delle bacche e spesso indicava un gruppo di uve anche diverse tra loro. Nei colli trevigiani, fin dal ‘700 si ha notizia di un’uva chiamata “Bianchetta”. Questo vitigno viene usato spesso in abbinamento ad altri vitigni, quali il Verdiso, per accompagnare la Glera nell’uvaggio del Prosecco.

    Bianchetta Trevigiana

    Informazioni generali sul vitigno Bianchetta Trevigiana

      Colore baccaBacca bianca
      Categoria vitigniVitigni autoctoni
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato provinceVerona

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Pentagonale, Trilobata.

      Caratteristiche del grappolo

      Grappolo molto compatto, Grappolo medio, Grappolo cilindrico, Grappolo piramidale. Ali nel grapppolo: 1 ala.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, di forma Sferoidale, con buccia spessa, Buccia consistente e di colore verde-gialla.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Bianchetta Trevigiana è di colore Giallo paglierino. Al palato è leggero.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Il Blog di Quattrocalici

        Quaderno di degustazione - My Wines

        Come compilare la scheda di degustazione per un vino

        La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino