Guida alla degustazione dei vini italiani – Quattrocalici

Rosso di Montalcino

La degustazione dei vini "Rosso di Montalcino"

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

La degustazione dei vini Rosso di Montalcino

Il Rosso di Montalcino è un vino che unisce la struttura che caratterizza il Sangiovese in purezza ottenuto da una zona particolarmente vocata aal freschezza e vivacità di un vino più giovane e di più facile beva.

Le Caratteristiche del vino Rosso di Montalcino

Il Rosso di Montalcino è un vino che unisce la struttura che caratterizza il Sangiovese in purezza ottenuto da una zona particolarmente vocata aal freschezza e vivacità di un vino più giovane e di più facile beva.

Colorerosso
Tipo vinofermo
Strutturadi corpo
Qualitàelegante, fine
Temperatura di servizio18-20°C
Bicchierebicchiere da vino rosso strutturato

Degustazione guidata del vino Rosso di Montalcino

E’ consigliabile l’apertura della bottiglia di Rosso di Montacino almeno un’ora prima della degustazione. Utilizzare un calice di dimensioni medio-grandi, baloon o a luce ampia per permettere la diffusione dei profumi. La temperatura ideale per la degustazione è di 18°C.

Rosso di Montalcino - La Degustazione - Esame visivo

Il Rosso di Montalcino si presenta di un colore rosso rubino marcato, limpido e abbastanza trasparente,di buona consistenza.
 
I descrittori per l'esame visivo del Rosso di Montalcino:
Rosso rubino intenso limpido Consistente

Rosso di Montalcino - La Degustazione - Esame olfattivo

Il Rosso di Montalcino al naso è caratterizzato da una buona intensità e complessità, in cui prevalgono le note fruttate di ciliegia e more e lamponi, accompagnate da profumi floreali di viola e spesso anche da sensazioni più minerali e balsamiche. 
 
I descrittori per l'esame olfattivo del Rosso di Montalcino:
complesso Balsamico Floreale Fruttato Minerale
I Riconoscimenti olfattivi per il Rosso di Montalcino

Rosso di Montalcino - La Degustazione - Esame gustativo

Il Rosso di Montalcino è un vino di corpo medio, caldo e secco, sapido e con buona componente tannica, equilibrato ed elegante. Ha una buona persistenza nella quale prevalgono i ricordi di frutti di bosco in un sottofondo finemente minerale.
 
I descrittori per l'esame olfattivo del Rosso di Montalcino:
Caldo Tannini marcati giovani Tannini di trama abbastanza fitta

L'Abbinamento con il cibo del vino Rosso di Montalcino

Il Rosso di Montalcino si abbina a primi piatti con sughi di carne, arrosti, carni grigliate, formaggi di media stagionatura. 
 
I tipi di portata in abbinamento per il Rosso di Montalcino:
Primi piatti a base di carne Formaggi di media stagionatura Portate a base di carne arrosto o alla griglia Portate a base di carne in umido o in tegame
>

Argomenti correlati


  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione