L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Salamini Italiani alla Cacciatora DOP

Salamini Italiani alla Cacciatora DOP

Caratteristiche prodotto

La denominazione d’origine Salamini Italiani alla Cacciatora DOP è riservata al prodotto di salumeria che risponde alle condizioni e ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione. Gli allevamenti dei suini destinati alla produzione dei salamini italiani alla cacciatora debbono essere situati nel territorio delle seguenti regioni: Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Umbria, Toscana, Marche, Abruzzo, Lazio e Molise. I salamini italiani alla cacciatora sono prodotti con carni magre ottenute da muscolatura striata appartenente alla carcassa di suino, grasso suino duro, sale, pepe a pezzi e/o macinato, aglio. Non possono essere impiegate carni separate meccanicamente. I salamini italiani alla cacciatora all’atto dell’immissione al consumo devono avere le seguenti caratteristiche organolettiche: – aspetto esterno: forma cilindrica; – consistenza: il prodotto deve essere compatto di consistenza non elastica; – aspetto al taglio: la fetta si presenta compatta ed omogenea, con assenza di frazioni aponeurotiche evidenti; – colore: rosso rubino uniforme con granelli di grasso ben distribuiti; – odore: profumo delicato e caratteristico; – sapore: gusto dolce e delicato mai acido.

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino