LE PROVINCE DEL VINO DELLA REGIONE LOMBARDIA

La provincia di Pavia e i suoi vini

provincia pavia vini
Vigneti dell'Oltrepò Pavese Image: Depositphotos.com

La provincia di Pavia è una delle 12 province della regione Lombardia. La provincia di Pavia ha una superficie di 2.969 kmq e conta 536.000 abitanti. La sua densità abitativa è di 180 ab./kmq.

Il territorio viticolo della provincia di Pavia coincide con l’Oltrepò Pavese, quell’area di forma triangolare, situata fra Piemonte, Liguria ed Emilia e posta a sud del capoluogo e del fiume Po. La superficie dell’Oltrepò Pavese è di 1.070 kmq, con vigneti collocati in parte in pianura, sotto i 200 metri s.l.m, in parte in bassa collina, fra i 200 e i 300 m s.l.m. e in parte sopra i 350 metri in un territorio più marcatamente montano. Il territorio è ricco di corsi d’acqua, tra i quali il fiume Staffora, che attraversa la città di Voghera, il torrente Coppa, che attraversa Casteggio, il torrente Scuropasso, che lambisce Broni, e il torrente Versa che si immette nel Po a Portalbera, non lontano da Stradella.

I vitigni più diffusi nell’Oltrepò Pavese sono Barbera, Cabernet Sauvignon, Chardonnay, Cortese, Croatina (qui chiamata Bonarda), Malvasia di Candia, Moscato, Pinot grigio, Pinot nero, Uva Rara, Riesling Italico, Riesling Renano, Sauvignon e Vespolina.

La zona è interessata da una DOCG, l’Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG, dedicata agli spumanti metodo classico, tra i quali spicca il “blanc de noir”, ottenuto da uve Pinot nero in purezza.

La Oltrepò Pavese DOC prevede ben 36 diverse tipologie di vino,  ottenute a partire dai vitigni caratteristici della zona, vinificati in uvaggi o in purezza. Barbera (con le varianti frizzante e riserva), Cabernet Sauvignon, Chardonnay (con le varianti frizzante e spumante), Cortese (con le varianti frizzante e spumante), Malvasia (con le varianti frizzante e spumante), Moscato (con le varianti frizzante, spumante, passito e liquoroso), Pinot nero (bianco o rosato ed entrambi con le varianti frizzante e spumante), Riesling (con le varianti frizzante, spumante, superiore e riserva), Rosato (con la variante frizzante), Rosso (con la variante riserva), e Bianco.

Oltre a questa DOC, nel 2010 cinque tipologie di vino che vi erano incluse hanno ottenuto lo status di DOC a sé stanti. Esse sono la Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC, il Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese DOC, l’Oltrepò Pavese Pinot grigio DOC, il Pinot nero dell’Oltrepò Pavese DOC e il Sangue di Giuda dell’Oltrepò Pavese DOC.

La provincia di Pavia e i suoi vini

Le Denominazioni del vino nella provincia di Pavia

La provincia di Pavia come tutte le province d’Italia, vanta un numero rilevante di denominazioni di origine dedicate al vino. Di seguito l’elenco completo, che riporta anche le altre province di ciascuna denominazione, quando presenti.

La Guida Vini di Quattrocalici per la provincia di Pavia

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.