LE PROVINCE DEL VINO DELLA REGIONE TOSCANA

La provincia di Pisa e i suoi vini

provincia pisa vino
Vigneti in porvincia di Pisa Image: Depositphotos.com

La provincia di Pisa è una delle 10 province della regione Toscana. La provincia di Pisa ha una superficie di 2.445 kmq e conta 411.000 abitanti. La sua densità abitativa è di 168 ab./kmq.

In provincia di Pisa la viticoltura viene praticata sin dal tempo degli Etruschi. La denominazione di origine più rappresentativa della provincia è la Chianti DOCG, con la sottozona “Colline pisane”,  e nelle tipologie superiore e riserva. Ad essa si abbina la corrispondente sottozona della Vin Santo del Chianti DOC, nelle tipologie base, dai vitigni Trebbiano Toscano e Malvasia Bianca Lunga e “Occhio di Pernice” con un minimo di 50% di uve Sangiovese. Il vitigno più importante coltivato in provincia di Pisa è il Sangiovese, assieme a Ciliegiolo, Canaiolo nero, Malvasia nera e Trebbiano toscano. L’area della denominazione include i comuni di San Miniato, Monopoli VA, Fauglia, Lorenzana, Crespina, Palaia, Lajatico, Chianni, Peccioli, Terricciola, Capannoli, Lari, Casciana T., Santa Luce e Pontedera.

Nella stessa zona è presente anche la Colli dell’Etruria Centrale DOC, con tipologie di vino sia bianche che rosse. Anche in questo caso il vitigno più importante è il Sangiovese, che rientra nelle tipologie di vino rosso per almeno il 50 % del totale, accompagnato da altri vitigni autorizzati per la Regione Toscana. La San Torpé DOC dà un vino da bere fresco e giovane, a base di Trebbiano toscano assieme ad altri vitigni a bacca bianca. La denominazione include anche la tipologia “Vin Santo”.

La denominazione Montescudaio DOC si trova in una zona climaticamente avvantaggiata dalla vicinanza al mare, che mitiga il calore estivo e aumenta l’escursione termica giorno-notte. Anche qui il vitigno fondamentale è il Sangiovese assieme agli internazionali Merlot, Cabernet sauvignon e Syrah, mentre tra quelli a bacca bianca il Vermentino, accompagnato da Chardonnay e Sauvignon. La Val di Cornia DOC , in condivisione con la provincia di Livorno, per la provincia di Pisa include il solo comune di Monteverdi Marittimo, con i suoi vini ottenuti da vitigni locali ed internazionali, la cui coltivazione si avvantaggia della vicinanza al mare.

In provincia di Pisa, i vini IGT o ad “Indicazione Geografica Tipica” delle denominazioni Costa Toscana IGT e Toscano o Toscana IGT includono una grande varietà di tipologie all’interno delle quali si trovano anche i cosiddetti ”Supertuscans”, vini che presentano una grande struttura e longevità, affinati in botti piccole (barriques) o grandi (tonneaux) anche per oltre 24 mesi. La Montecastelli IGT è di recente istituzione  (2006) ed interessa tre comuni dell’alta Val di Cecina, Volterra, Pomarance e Castelnuovo Val di Cecina. Sangiovese e Trebbiano toscano sono i vitigni più importanti, affiancati da altri, sia locali che internazionali.

La provincia di Pisa e i suoi vini

Le Denominazioni del vino nella provincia di Pisa

La provincia di Pisa come tutte le province d’Italia, vanta un numero rilevante di denominazioni di origine dedicate al vino. Di seguito l’elenco completo, che riporta anche le altre province di ciascuna denominazione, quando presenti.

La Guida Vini di Quattrocalici per la provincia di Pisa

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.