Guida alla degustazione dei vini italiani – Quattrocalici

Ribolla Gialla

Note degustative per i vini "Ribolla Gialla"

Il vitigno Ribolla Gialla dà origine a tipi di vino spesso molto diversi tra loro, a seconda della zona di origine e dallo stile scelto dal produttore. Abbiamo allora la Ribolla giovane, snella, fresca, delicata e piacevole. la Ribolla macerata e/o affinata in legno, un vino più impegnativo e profondo, dallo schema inusuale e da abbinare a piatti più impegnativi, e la Ribolla spumante brut, elaborata con il metodo Charmat lungo, cha abbina la tradizionale freschezza alla nota fragrante di pane e a sensazioni di burrosa cremosità.

Caratteristiche vino

Il vitigno Ribolla Gialla dà origine a tipi di vino spesso molto diversi tra loro, a seconda della zona di origine e dallo stile scelto dal produttore. Abbiamo allora la Ribolla giovane, snella, fresca, delicata e piacevole. la Ribolla macerata e/o affinata in legno, un vino più impegnativo e profondo, dallo schema inusuale e da abbinare a piatti più impegnativi, e la Ribolla spumante brut, elaborata con il metodo Charmat lungo, cha abbina la tradizionale freschezza alla nota fragrante di pane e a sensazioni di burrosa cremosità.

Conduzione della degustazione

In quanto vino giovane ed immediato, la Ribolla gialla non richiede particolari preparativi per la sua degustazione. Utilizzeremo un calice ampio per permettere di apprezzane i tenui e delicati profumi e serviremo il vino ad una temperatura tra gli 8 e i 12°C, a seconda delle caratteristiche del vino in esame, tenendo leggermente più alta la temperatura di servizio per le Ribolle più evolute e strutturate. Le versioni spumantizzate, soprattutto con il metodo di eleborazione Charmat danno il meglio di sè nella tradizionale flûte.

Esame visivo

La Ribolla gialla si presenta nel bicchiere di un colore giallo paglierino lucente, spesso con deboli riflessi verdolini, più attenuati e con sfumature più dorate fino ad aranciate nelle versioni sottoposte ad affinamento in legno o sottoposte a più lunga macerazione. La consistenza è quella di un vino di corpo e struttura, anche per le versioni giovani e di più facile beva. La spuma della Ribolla gialla spumante è fine e persistente, così come la grana delle bollicine che compongoono il suo fine perlage.
 
Giallo paglierino brillante Consistente

Esame olfattivo

La Ribolla gialla offre al naso una gamma abbastanza ampia di profumi soprattutto floreali come rosa bianca, genziana, acacia e fiori primaverili e fruttati, di pesca bianca, mela renetta e pera ruggine. Presenti anche note agrumate di lime o buccia di limone spesso accompagnate nel sottofondo a sensazioni erbacee di fienagione estiva ed erbe officinali ed una mineralità sassosa e salina con ricordi di sabbia bagnata. Le versioni più affinate presentano anche note di foglia di tabacco e sensazioni iodate più accentuate. 
 
complesso agrumato erbaceo floreale fruttato minerale
Riconoscimenti olfattivi

Esame gustativo

La Ribolla gialla è un vino discretamente corposo e di buon equilibrio, facile ed immediato nelle versioni meno strutturate e la cui freschezza fa perno con la morbidezza in una beva più sostanziosa ed austera per le versioni più complesse ed affinate. Gli spumanti presentano sensazioni di mineralità dissetante, avvolte da un fine perlage. Il finale di bocca è di media lunghezza e ricorda l'anima citrina di questo vino, la cui persistenza ha spesso un'impronta amarognola e tostata per terminare in un allungo fresco e sapido. 
 
fresco

Abbinamento cibo-vino

Le versioni più giovani di Ribolla gialla si abbinano con aperitivi, antipasti e fritture di pesce, pesce bianco condito con olio di oliva, carpaccio di trota alpina o spada con olio e aneto, primi paitti come trenette al pesto o risotto all'astice. Le versioni di Ribolla più strutturate si possono abbianare a piatti più impegnativi come orzo e fagioli, brodetti di pesce in rosso, paste con sugo di carne, o carni bianche come gallina, coniglio o faraona al forno. Lo spumante è insuperabile come aperitivo e con il prosciutto crudo di Cormons, ma può anche essere un vino da tutto pasto, per antipasti e sui piatti di pesce.
 
Antipasti a base di pesce Aperitivi Primi piatti a base di pesce Risotti di pesce Crudi di pesce Fritti di pesce Portate di pesce al forno o alla griglia Portate di pesce bollite o al vapore

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social