Le ricette di Quattrocalici

Pasta con la Genovese

Vai alla pagina di ricerca ›
Pasta con la Genovese

Ingredienti

ziti napoletani 400 g carne bovina girello o scamone 500 g cipolle ramate 450 g olio di oliva extravergine q.b. sedano 60 g carote 60 g sale q.b. pepe q.b. rosmarino 1 rametto alloro 1 foglia brodo di carne 1 l

Preparazione

Per preparare il sugo genovese, sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine sottili, lavate e pulite il sedano e le carote e tagliateli a cubetti. Prendete poi la carne di manzo e tagliatela a dadini di circa 1 centimetro. In un tegame piuttosto largo, ricoprite il fondo con olio extravergine d'oliva e fate soffriggere il sedano e la carota per 4 minuti a fuoco vivace. Appena si saranno rosolati, abbassate il fuoco ed aggiungete la cipolla. Mescolate gli ingredienti con un mestolo di legno e quando la cipolla sarà appassita, aggiungete la carne, con un rametto di rosmarino e una foglia di alloro. Coprite il tegame con un coperchio e lasciate cuocere cosi la genovese a fuoco bassissimo per circa 3 ore, controllando ogni 15-20 minuti circa che il sugo non si secchi, girandolo con un cucchiaio di legno ed aggiungendo eventualemente un po' di brodo. Salate e pepate il sugo a piacere. Una volta trascorse le tre ore, aggiungete tutto il brodo in 2-3 riprese e coprite con il coperchio. Lasciate cuocere a fuoco dolce per altre due ore. Il risultato dovrà essere un sugo denso, corposo e omogeneo . A cottura del sugo terminata, cuocete gli ziti in acqua bollente salata, scolateli e uniteli al sugo.

Vini in Abbinamento

Tipologia vinoSannio DOC Coda di Volpe
Caratteristiche vinobianco, fermo, secco, di medio corpo

Altri Vini consigliati

Tipologia vinoColore vinoTipo vino
Val d’Arno di sopra DOC Pratomagno Malvasia bianca lungabiancofermo
Controguerra DOC Pecorinobiancofermo
Etna DOC biancobiancofermo
Sicilia DOC Catarratto – Viognerbiancofermo
Castelli di Jesi Verdicchio classico riserva DOCGbiancofermo
Sardegna Semidano DOC superiorebiancofermo
Cortona DOC Chardonnaybiancofermo
Sicilia DOC Grillo – Chardonnaybiancofermo
Bolgheri DOC Vermentinobiancofermo
Sicilia DOC Catarratto – Inzoliabiancofermo
Friuli Isonzo Riesling italico DOCbiancofermo
Lison Pramaggiore Chardonnay DOCbiancofermo
Soave DOCbiancofermo
Salaparuta DOC Catarrattobiancofermo
Bianco di Custoza o Custoza superiore DOCbiancofermo
Zagarolo DOC superiorebiancofermo
Falanghina del Sannio Taburno spumante di qualità metodo classico DOCbiancofermo
Colli Piacentini DOC Pinot nerorosso, rosato, biancofermo
Bosco Eliceo DOC Sauvignonbiancofermo
Sicilia DOC Carricante – Grecanicobiancofermo
Vermentino di Gallura superiore DOCGbiancofermo
Terre Alfieri DOC Arneis menzione vignabiancofermo
Trentino Nosiola superiore DOCbiancofermo
Colli Berici Garganego DOCbiancofermo
Rosazzo DOCGbiancofermo
Marino Trebbiano verde DOCbiancofermo
Trebbiano d’Abruzzo superiore DOCbiancofermo
Erice DOC Sauvignonbiancofermo
Terre Tollesi o Tullum DOC biancobiancofermo
Monreale DOC Pinot bianco superiorebiancofermo
Sicilia DOC Inzolia – Chardonnaybiancofermo
Valdadige Terra dei Forti Pinot grigio DOCbiancofermo
Sicilia DOC Carricante – Catarrattobiancofermo
Terre del Colleoni o Colleoni Moscato giallo passito DOCbiancofermo
Colli di Luni DOC Vermentino superiorebiancofermo
Soave superiore classico riserva DOCGbiancofermo
Riviera Ligure di Ponente DOC Pigato superiorebiancofermo
Valdadige Terra dei Forti Pinot grigio superiore DOCbiancofermo
Matera DOC biancobiancofermo
Amelia DOC Malvasiabiancofermo
Monreale DOC Chardonnaybiancofermo
Montello e Colli Asolani Manzoni bianco DOCbiancofermo
Terre Tollesi o Tullum DOC bianco superiorebiancofermo
Trentino bianco superiore DOCbiancofermo
Roma DOC Bellonebiancofermo
Trentino Pinot grigio superiore DOCbiancofermo
San Severo DOC Malvasia bianca di Candiabiancofermo
Falanghina del Sannio spumante di qualità metodo classico DOCbiancofermo
Cortona DOC Sauvignonbiancofermo
Trentino Müller Thurgau superiore DOCbiancofermo
>

Argomenti correlati