L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Greco di Tufo DOCG

greco-di-tufo-docg

La denominazione Greco di Tufo DOCG rappresenta una delle più importanti aree vitivinicole della regione Campania. La denominazione Greco di Tufo DOCG include le province di Avellino ed è stata creata nel 2003. I vini della denominazione Greco di Tufo DOCG si basano principalmente sui vitigni Greco, Coda di Volpe. L'annessa cartina mostra la delimitazione geografica della denominazione Greco di Tufo DOCG. Inoltre, Quattrocalici.it propone un elenco dei più importanti produttori di vino ubicati all'interno dell'area definita per la denominazione Greco di Tufo DOCG.

La Denominazione

La denominazione di origine Greco di Tufo DOCG è riservata ai vini ottenuti da uve dei vitigni Greco (min.85%) e Coda di Volpe (max.15%), nelle tipologie bianco e spumante.

Il territorio di produzione della Greco di Tufo DOCG è ubicato a nord di Avellino e si estende fino ai confini della provincia di Benevento. La zona comprende i comuni di Tufo, Altavilla Irpina, Chianche, Montefusco, Prata di Principato Ultra, Petruro Irpino, Santa Paolina e Torrioni (tutti in provincia di Avellino) e copre una superficie kmq 61,52. Il territorio in parte ricade nell’ambito territoriale del parco regionale del Partenio.

La tipologia "spumante" viene elaborata con il metodo della rifermentazione in bottiglia (metodo classico) nella tipologie extra-brut e brut e affinamento sui lieviti per almeno 36 mesi a decorrere dal 1° novembre dell'anno della vendemmia.

Dettagli della denominazione

Creata nel2003
RegioneCampania
ProvincieAvellino
Tipo di denominazioneDOCG
MerceologiaVino

Vitigni

Argomenti correlati


  • Contatti professionali

  • Quattrocalici consiglia

  • Segui Quattrocalici sui social