Guida all’acquisto del Vino

0
1489

guida acquisto vino

La Guida all’Acquisto del Vino di Quattrocalici propone una selezione di Vini Italiani suddivisi per tipo di vino e denominazione di origine. A partire dalla tipo di vino di partenza (vengono proposte 7 categorie: Vini bianchi leggeri; Vini bianchi strutturati; Vini spumanti; Vini rossi leggeri, Vini rossi strutturati, Vini rosati, Vini da dessert e da meditazione) vengono proposte alcune Denominazioni di Origine selezionate, contenenti le tipologie desiderate. Seguendo il link si arriva alla pagina dedicata alla tipologie specifica contenente l’elenco delle singole etichette.

Vini bianchi leggeri

guida-acquisto-vini-bianchi-leggeri

I vini bianchi leggeri sono vini secchi, di buona acidità (freschezza) e mineralità. Sono ottimi come apertitivi e per accompagnare gli antipasti, ma si abbinano anche al meglio con tutte le portate di pesce, salvo quelle particolarmente strutturate, vuoi per gli ingredienti di base che per il tipo di cottura. Non sempre la struttura di un vino dipende dal vitigno, ma molto vuol anche dire la sua zona di provenienza e lo stile di vinificazione. Di seguito alcune proposte selezionate, ma per trovare una selezione completa, visita la pagina dei vini italiani.

Tipo vinoRegione
Bianco di CustozaVeneto
Manzoni biancoVeneto
Lugana Veneto, Lombardia
Müller-Thurgau Varie
Pigato Liguria
Trebbiano Varie

Vini bianchi strutturati

guida-acquisto-vini-bianchi-strutturati

I vini bianchi strutturati non sono solo quelli che tradizionalmente si prestano alla vinificazione e affinamento in legno, ma anche quelli che provengono da vigneti ad alta densità di impianto e basse rese, da vitigni che tendono a concentrare gli estratti e da regioni dal clima caldo. I vini bianchi con sapori più cremosi e burrosi sono comunque quelli vinificati o affinati in piccole botti di rovere, tra i quali il più noto è sicuramente lo Chardonnay anche se sicuramente non è l’unico. Di seguito alcune proposte selezionate, ma per trovare una selezione completa, visita la pagina dei vini italiani.

Tipo vinoRegione
ChardonnayVarie
GrechettoUmbria
Fiano di AvellinoCampania
Greco di TufoCampania
VerdicchioMarche
Vernaccia di San GimignanoToscana

Vini rosati

guida-acquisto-vini-rosati

I vini rosati, relegati in un angolino remoto e lontano dalla ribalta per molti anni, stanno recentemente vivendo un periodo di popolarità, soprattutto grazie a iniziative volte alla loro valorizzazione, soprattutto in Provenza, ma anche in Italia. Sono vini non solo di colore, ma anche di struttura e profilo organolettico intermedio tra i bianchi e i rossi e sono adatti all’abbinamento con tutto quanto può essere cotto alla griglia, incluse le verdure. Sono moltissimi i vitigni a bacca nera le cui uve, sottoposte a un brevissimo contatto con le bucce, possono fornire dei vini rosati di assoluto interesse, per cui nella Guida si trovano sotto un’unica categoria, fatti salvi quelli ai quali è dedicata l’unica denominazione di origine Italiana focalizzata sui vini rosati.

Tipo vinoRegione
Cerasuolo d’AbruzzoAbruzzo
Vini rosati (altri)Varie

Vini rossi leggeri

guida-acquisto-vini-rossi-leggeri

I vini rossi leggeri provengono generalmente dalle regioni più fresche. Alcune uve come Lambrusco, Schiava, Tocai rosso (Grenache) danno vini dal basso contenuto in tannini, poco adatti all’invecchiamento e quindi meglio indicati per un consumo più giovane. Altri, come il Pinot nero e Cabernet Franc hanno una natura ambivalente, dal momento che come vini da consumarsi in gioventù hanno sapori di frutta rossa brillante e note erbacee o floreali, mentre negli esempi più maturi e concentrati hanno espressioni di grandissima struttura.

Tipo VinoRegione
BardolinoVeneto
GrignolinoPiemonte
GroppelloLombardia
LambruscoTrentino-Alto Adige
Pinot neroVarie
Schiava Trentino-Alto Adige
Tai rossoVeneto

Vini rossi strutturati

guida-acquisto-vini-rossi-strutturati

I vini rossi strutturati provengono generalmente dalle regioni con clima più secco ed assolato. In queste condizioni climatiche uve come il Cabernet Sauvignon, il Merlot, il Sangiovese, il Montepulciano e il Primitivo raggiungono la loro maturazione ideale, sviluppando tannini più morbidi. Alla stessa categoria appartengono vini che, vuoi per genetica che per condizioni di coltivazione o vinificazione, necessitano di lunghi periodi di maturazione per dare il massimo della loro espressione organolettica. Di seguito alcune proposte selezionate, ma per trovare una selezione completa, visita la pagina dei vini italiani.

Tipo VinoRegione
AmaroneVeneto
Barolo, BarbarescoPiemonte
Brunello di MontalcinoToscana
CesaneseLazio
LagreinTrentino-Alto Adige
NegroamaroPuglia
Nero d’AvolaSicilia
Rosso ConeroMarche
SagrantinoUmbria
SyrahVarie

Vini spumanti

guida-acquisto-vini-spumanti

Metodo classico o Charmat, gli spumanti allietano il pasto in una sorprendente combinazione di abbinamenti, dagli antipasti fino ai dessert.  Di seguito alcune proposte selezionate, ma per trovare una selezione completa, visita la pagina dei vini italiani. Anche perchè moltissime denominazioni propongono tipologie di vini spumantizzati, sia secchi che dolci, sia fermentati in bottiglia che in autoclave.

Tipo VinoRegione
ProseccoVeneto
Metodo classicoVarie
Brachetto spumantePiemonte
Vernaccia di SerrapetronaMarche

Vini da dessert e da meditazione

guida-acquisto-vini-dessert-meditazione

La vastità del patrimonio enologico Italiano si comprende anche ammirando la varietà dei vini da vendemmia tardiva e appassimento disponibili nel nostro Paese. Varietà a cui però in genere corrispondono quantità di  produzione ridottissime, soprattutto per gli elevati costi di produzione e la scarsità della domanda, che rende alcuni vini  delle vere e proprie rarità, delle perle enologiche che vale la pena di scoprire. Gli esempi proposti, di tipo generale, non tengono conto in questa sede di tale complessità, e per trovare una selezione completa, consigliamo di visitare la pagina dei vini italiani.

Tipo VinoRegione
Cinque Terre SciacchetràLiguria
MarsalaSicilia
MoscatiVarie
PicolitFriuli-Venezia Giulia
Recioto della Valpolicella, Recioto di SoaveVeneto
Verduzzo Friuli-Venezia Giulia
Vin SantoToscana
ZibibboSicilia

CONDIVIDI
Previous articleLe Valutazioni del Vino
Next articleBottiglie d’annata, come si valuta il valore di un dono conservato
Laureato in Chimica, Sommelier AIS. Si interessa di biochimica ed enologia, di enografia e storia del vino e della vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici.it nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale, nonchè della struttura e dell'impostazione della maggior parte dei suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.