Moscato Bianco - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno moscato bianco

Il vitigno Moscato bianco

Il vitigno Moscato bianco è un'uva aromatica diffusa in quasi tutta la penisola italica una delle più importanti per superficie vitata.  Appartiene alla famgilia dei Moscati, vitigni aromatici il cui nome deriva da "muscum", muschio, il cui aroma caratteristico si ritrova nell'uva e che probabilmente corrisponde all'"anathelicon moschaton" dei Greci o all'"uva apiana" nell'antica Roma. Corrisponde al vitigno francese "Muscat à petit grains": il termine francese "musquè" viene correttamente tradotto come "aromatico". Il Moscato bianco ha moltissimi sinonimi, per lo più in riferimento ai vini che se ne producono o alle zone di produzione. I principali sono:  Moscadello di Montalicino, Moscato di CanelliMoscato di Trani, Moscato d'Asti, Moscato di Siracusa, Moscato di Sorso Sennori, Weisser Muskateller (in Alto Adige). 

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Osservazione province Anno ins. Gruppi
Moscato Bianco B. 153 Gelber Muskateller, Muscat blanc a petit grain, Muscat de Chambave, Moscato*, Moscatello*, Moscatellone*,Muscat**, Muskateller**, Moscato reale*** Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Sicilia, Toscana, Umbria Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Salerno Piemote, Sardegna, Valle d'Aosta Vicenza 1970 Aromatici, Moscati, Nazionali

Caratteristiche del vitigno Moscato Bianco

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Moscato bianco ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale, trilobata o pentalobata.
  • Grappolo: medio, cilindrico-piramidale, alato, da compatto a semi-spargolo.
  • Acino: medio o medio-grande, sferoidale o leggermente appiattito Buccia: sottile, di colore giallo-verdastro, tendente al dorato se ben esposto al sole; leggermente pruinnosa; la polpa ha il caratteristico sapore dolce e aromatico.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Moscato bianco predilige sistemi di allevvamento non troppo espansi e con potatura ricca.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Moscato bianco ha produzione buona e costante e tollera bene la siccità estiva. L'uva matura ha una dolcezza molto marcata e pertanto è soggetta ad attirare vespe ed altri insetti.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Moscato bianco dà un vino giallo paglierino, intensamente aromatico, fragrante e muschiato al naso. Si presta bene sia all'appassimento che alla spumantizzazione, nonchè all'utilizzo come base per vini liquorosi.

Denominazioni in cui il vitigno è presente


DOCG
Piemonte: