L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Moscato di Trani DOC



La Denominazione Moscato di Trani DOC

Le denominazione Moscato di Trani DOC è stata introdotta in Puglia nel settembre 1974 e da allora è divenuta una delle DOC più importanti nella regione. Il Moscato di Trani DOC è probabilmente il meno famoso nel panorama delle denominazioni DOC e DOCG specifiche per i Moscati in Italia e viene oscurato dalla fama del più conosciuto Moscato d’Asti. Il vitigno principe utilizzato per produrre questi vini bianchi è il Moscato Bianco (conosciuto anche come Moscato di Canelli e all’estero come Muscat Blanc a Petit Grains). Questa varietà di vite è solo una delle tante appartenenti alla diffusa e complessa famiglia delle uve Moscato. Nella zona della Moscato di Trani DOC predomina un clima caldo e soleggiato, così come nelle regioni meridionali francesi come il Languedoc Roussillon, anch’esse caratterizzate dalla presenza di questo vitigno. L’area vitivinicola di Trani si sovrappone sostanzialmente con le zone del Rosso Canosa e di Castel del Monte e il suo confine meridionale è in gran parte formato dal confine settentrionale con la DOC Gravina. La città costiera di Trani, che si trova nel cuore della Moscato di Trani DOC, sia idealmente che geograficamente, è stata a lungo un importante centro vinicolo, grazie anche al suo porto commerciale. Infatti, fin dai tempi antichi, i vini provenienti da tutta la regione venivano portati a Trani e il nome della città nel dialetto locale ricorda le locande che popolavano i quartieri portuali.

I Dettagli della denominazione Moscato di Trani DOC

Creata nel1974
RegionePuglia
ProvincieBari, Foggia, Barletta-Andria-Trani
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Il disciplinare della denominazione Moscato di Trani DOC

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Moscato di Trani DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Moscato di Trani DOC

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Moscato di Trani DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.
VitignoColore bacca
Moscato biancoMoscatelloBacca bianca

Le Tipologie vini della denominazione Moscato di Trani DOC

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Moscato di Trani DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione