Rebo Rigotti

Genetista e agronomo, 1891-1971


Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin


Rebo RigottiRebo Rigotti è stato un genetista e agronomo italiano, nato a Padergnone, nella Valle dei Laghi, l’11 luglio 1891. Il padre Pietro è vignaiolo e produce il Vino Santo del Trentino, apprezzato anche presso la corte di Vienna. Rebo lavora per circa un decennio nell’azienda agricola del padre. Nel 1921 inizia a lavorare presso la Stazione Sperimentale Agraria di San Michele all’Adige e consegue il titolo di perito agrario alla Scuola di Agraria di Conegliano Veneto nel 1928. Alla Stazione Agraria Sperimentale di San Michele all’Adige, Rigotti si occupa di frutticoltura, cerealicoltura, foraggicoltura ma concentra i suoi interessi soprattutto in campo viticolo, incrociando vari tipi di vitigni. I migliori risultati sono arrivati incrociando vitigni come Pinot, Riesling, Cabernet e Merlot con ceppi locali quali Nosiola, Teroldego e Marzemino. È stato proprio nell’ambito di queste sperimentazioni che hanno preso forma gli incroci 84-11 Goldtraminer, 107-2 Sennen, 123-4 Gosen e numerosi altri, oltre al 107-3, chiamato in suo onore Rebo, un “Merlot x Marzemino g.”,  iscritto e riconosciuto all’interno del Catalogo Nazionale delle Varietà di uva da vino nel 1978, dopo la sua morte. Uno dei progetti più rilevanti portati avanti da Rigotti è la Carta Viticola del Trentino, insieme eterogeneo di documenti risultato della sua indagine volta a conoscere lo stato della viticoltura trentina del Novecento. Essa ha rappresentato un primo “inventario” della viticoltura provinciale, antesignana del Catasto viticolo, e anche un “piano regolatore”, strumento di lavoro per monitorare, dirigere e orientare lo sviluppo di questo settore. Rigotti muore improvvisamente il 9 settembre 1971 a Trento.

L'autore

Laureato in Chimica, Sommelier AIS. Si interessa di biochimica ed enologia, di enografia e storia del vino e della vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici.it nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale, nonchè della struttura e dell'impostazione della maggior parte dei suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.

Commenta questo contenuto