L’abbinamento dei piatti di portata

I piatti di portata, le loro tipologie e l'introduzione al loro abbinamento con il cibo.

abbinamento ai vini dei secondi piatti
Condividi questo contenuto sui socialShare on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Il vino e le portate o i “secondi”

Per “piatto di portata” intendiamo il piatto principale, ossia il “secondo” nel menu all’italiana. Come per i primi piatti, la scelta del vino va fatta innanzitutto sulla base della tipologia (carne, pesce, etc.) e all’interno della tipologia in base alle caratteristiche del piatto quali: ingrediente principale, altri ingredienti, tipo di cottura, presenza o meno di salse che possano insaporire o alterare le caratteristiche del piatto e così via. Distingueremo innanzitutto le più importanti tipologie base. Sulla base di queste tipologie daremo un’indicazione su quale tipo di vini scegliere (o evitare), per entrare poi nei dettagli analizzando le varie possibilità che con maggiore probabilità si presenteranno all’interno della singola tipologia.

I tipi di portata o di secondi piatti

Una possibile suddivisione dei secondi piatti sulla base della merceologia degli ingredienti principali è la seguente:

Per ciascuna di esse si possono individuare, utilizzando la caratterizzazione dei sapori del cibo e l’abbinamento del vino per contrapposizione, le caratteristiche generali dei vini da abbinare, in termini di intensità, gusto (dolcezza, acidità, morbidezza, alcolicità) e struttura. A partire queste caratteristiche generali si potranno poi selezionare le varie tipologie di vino, eventualmente anche con un occhio all’origine regionale, se il piatto da accompagnare fa parte di una cucina regionale specifica.

Alcuni esempi di abbinamento cibo vino

Abbinamenti di vino a piatti di carne, ad esempio:
Abbinamenti di vino a piatti di pesce, ad esempio:

Seguendo i link riportati più sopra per le singole tipologie di piatto si potranno trovare numerosi esempi di abbinamento di singoli piatti con i vini più adatti alla tipologia.

 

 

Articoli Correlati

L'autore

marcello leder
Laureato in Chimica, Sommelier AIS. Si interessa di biochimica ed enologia, di enografia e storia del vino e della vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale e di tutti i suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.

Scrivi un commento su questo contenuto L’abbinamento dei piatti di portata

I Libri di Quattrocalici

my wines quaderno degustazione

My♥Wines

Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Include 78 schede di degustazione da compilare seguendo il classico schema visivo/olfattivo/gustativo/abbinamenti e una Guida introduttiva alla degustazione semplice e schematica per chi si avvicina per la prima volta alla degustazione, ma che può servire da promemoria per i degustatori più esperti.

conoscere il vino - il libro

Conoscere il Vino  - Il Libro

"Conoscere il Vino" raccoglie in un volume di 300 pagine tutto quello che c'è da sapere su questa affascinante materia. Una guida completa al vino, 20 Schede Regionali dei vini d'Italia, 14 Schede Nazionali dei principali paesi produttori di vino del mondo, 99 Schede dettagliate dei più importanti vini Italiani, di cui 10 spumanti, 37 bianchi, 35 rossi, 7 rosati e 10 vini da dessert. Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino.