La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Calabrese

Il vitigno Calabrese

    Il vitigno Calabrese è più noto come Nero d'Avola, il nome "Calabrese" lascerebbe pensare ad origini in Calabria, in realtà si tratta di un vitigno autoctono della Sicilia. Il vitigno Calabrese è presente in varie denominazioni in uvaggio con altri vitigni, in purezza ha la capacità di dare origine a vini di grande struttura e complessità, adatti ad invecchiamento anche lungo.

    Calabrese

    Informazioni generali sul vitigno Calabrese

      Colore baccanera
      Categoria vitignilocali
      SinonimiNero d’Avola
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato regioniAbruzzo, Calabria, Lazio, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      grande, orbicolare, intera.

      Caratteristiche del grappolo

      mediamente compatto, compatto, grandezza media. Ali nel grapppolo: 1-2.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, di forma ovoidale, elissoidale, con buccia di medio spessore, molto consistente e di colore blu-nera.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Calabrese è di colore Rosso rubino, intenso. Al palato è Caldo, fruttato, speziato.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Richiede potaturacorta
      Produttivitàdiscreta, regolare
      Tipo allevamentoalberello, spalliera

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        ciauria tenuta delle macchie

        Profumo, di eternità

        In dialetto siciliano Ciaurìa significa “Profuma”. E questo vino profuma davvero: profuma di Etna ma anche di terra, di salvia e di fuoco. Ciaurìa è diverso...