Le ricette di Quattrocalici

Costata di manzo alla fiorentina

Vai alla pagina di ricerca ›
Costata di manzo alla fiorentina

Ingredienti

2 costate di manzo da 660 g di ognuna,olio d'oliva,sale,pepe

Preparazione

Chi vuol servire una costata autentica deve attenersi alle regole indicate nello Statuto dell'omonima Accademia della Fiorentina nata nel 1991 per iniziativa di alcuni rappresentanti dell'Associazione Fiorentina Macellai. Da oltre due secoli per fiorentina s'intende una costata di vitello adulto (fra la prima e la seconda dentizione) di razza chianina, frollata 5-6 giorni. Il taglio deve essere praticato in una lombata con filetto, controfiletto e, in mezzo, l'osso a “T”. lo spessore della carne compreso fra i 2 e i 3 centimetri. il peso dai 600 agli 800 g. la cottura di 5 minuti su entrambi i lati da effettuarsi, senza condimento, in gratella sui carboni ardenti (possibilmente di quercia rovere) a una distanza di circa 20 centimetri dalla brace. La costata va girata una sola volta con una paletta e salata a cottura ultimata. Dunque, scaldate bene una gratella, disponetevi le costate e cuocetele 5 minuti per parte. A cottura ultimata, la carne deve risultare colorita fuori e appena rosata dentro. Togliete dal fuoco e salate. distribuite un “giro” d'olio sul fondo del piatto da portata, deponetevi le fiorentine e servitele subito cosparse di pepe nero macinato al momento. Vini di accompagnamento: Barbaresco DOCg, Chianti Classico “Riserva” DOCg, Leverano “Riserva” DOC.

Vini in Abbinamento

Altri Vini consigliati

Tipologia vinoColore vinoTipo vino
Corti Benedettine del Padovano Rosso DOCrossofermo
Contea di Sclafani DOC Nero d’ Avola o Calabrese riservarossofermo
Valle d’Aosta o Vallée d’Aoste DOC Enfer d’Arvierrossofermo
Friuli Aquileia Cabernet DOCrossofermo
Riviera Ligure di Ponente DOC Finalese Rosseserossofermo
Garda Colli Mantovani Cabernet DOCrossofermo
Trentino superiore Marzemino d’Isera DOCrossofermo
Irpinia DOC Sciascinosorossofermo
Lamezia DOC novellorossofermo
Sannio DOC Taburno Aglianico riservarossofermo
Chianti riserva DOCGrossofermo
Vicenza Raboso DOCrossofermo
Friuli Aquileia Merlot DOCrossofermo
Colli d’Imola DOC Sangiovese riservarossofermo
Penisola Sorrentina DOC rossorossofermo
Sicilia DOC Nero d’Avola – Nerello cappucciorossofermo
Terre di Cosenza DOC Verbicaro rosso riservarossofermo
Salaparuta DOC Cabernet sauvignonrossofermo
Lago di Caldaro o Caldaro scelto (Auslese) DOCrossofermo
Rosso della Val di Cornia DOCGrossofermo
Circeo DOC rossorossofermo
Biferno DOC rosso superiorerossofermo
Rosso di Torgiano DOCrossofermo
Sannio DOC Guardia Sanframondi o Guardiolo rossorossofermo
Colli del Trasimeno DOC rosso sceltorossofermo
Alghero DOC Merlotrossofermo
Piave Raboso DOCrossofermo
Val d’Arno di sopra DOC Merlot riservarossofermo
Colline Saluzzesi DOC Barberarossofermo
Monteregio di Massa Marittima DOC Sangiovese novellorossofermo
Sannio DOC Solopaca classico Sciascinosorossofermo
Carignano del Sulcis DOC rosso riservarossofermo
Garda DOC Pinot nerorossofermo
Capriano del Colle novello DOCrossofermo
Montello e Colli Asolani Cabernet DOCrossofermo
San Gimignano DOC Pinot nerorossofermo
Pergola DOC rosso superiorerossofermo
Cortona DOC Cabernet Sauvignonrossofermo
Cesanese del Piglio o Piglio DOCGrossofermo
Castel del Monte DOC Aglianicorossofermo
Cannonau di Sardegna DOC rossorossofermo
Elba DOC rosso riservarossofermo
Cesanese di Olevano Romano riserva DOCrossofermo
Capalbio DOC rossorossofermo
Colline Novaresi DOC Vespolinarossofermo
Erice DOC Cabernet sauvignonrossofermo
Fara DOCrossofermo
Breganze Cabernet DOCrossofermo
Riesi DOC novellorossofermo
Colli di Faenza DOC rosso riservarossofermo
>

Argomenti correlati