Indice dei contenuti

Il corso sulle birre di Quattrocalici

Schwarzbier

schwarzbier

Lo Stile Schwarzbier

La Schwarzbier è una lager scura tedesca che bilancia le sue note tostate con sentori maltati molto morbidi e un livello di amarezza da luppolo abbastanza limitato. E’ una birra molto bevibile, grazie al corpo leggero, alla freschezza e all’assenza di retrogusti importanti. La Schwarzbier è una specialità delle regioni della Turingia, della Sassonia e della Franconia, e deriva da antiche birre locali prodotte in origine con alta fermentazione. Rispetto alle Munich Dunkel, la Schwarzbier è più scura, più secca (meno morbida), con una lieve tostatura che bilancia le note maltate.

La degustazione delle Schwarzbier

schwarzbier caratteristiche

Le Schwarzbier alla vista

Le Schwarzbier come colore si presentano scure, a volte con riflessi ambrati o rubino, mai completamente nere e sempre di buona trasparenza. La schiuma è abbondante e persistente, di colorazione marroncino chiaro.

Le Schwarzbier all’olfatto

Le Schwarzbier all’olfatto hanno un aroma di malto moderato, con note di crosta di pane e suggestioni di caramello. La tostatura può ricordare il cioccolato o il caffè, ma non è mai troppo marcata. A volte ci possono essere anche note speziate, floreali o erbacee dovute al luppolo, e il caratteristico profumo pulito delle birre a bassa fermentazione.

Le Schwarzbier al palato

Le Schwarzbier al palato presentano un modesto sapore di malto, con retrogusto di cioccolato o caffè, mai però dominante. Il livello di amaro è medio, ma persistente, con un retrogusto che svanisce lentamente, a volte accompagnato da una gentile sensazione di dolcezza.

Gli ingredienti delle Schwarzbier

Per produrre le Schwarzbier si impiegano basi di malto Pilsner o Munich, addizionate con accortezza con dei malti tostati, come il Carafa, per dare colore e le note tostate. Tradizionalmente si impiegano luppoli e lieviti lager chiari tedeschi.

Le più famose Schwarzbier in commercio

Tra  le più note  Schwarzbier in commercio, ricordiamo la Devils Backbone Schwartz Bier (USA), la Eisenbahn Dunkel (Brasile), e le tedesche Einbecker Schwarzbier, Köstritzer Schwarzbier, Mönchshof Schwarzbier e Neuzeller Original Badebier.

Marcello Leder
Marcello Leder

Laureato in Chimica, Sommelier AIS. Si interessa di biochimica ed enologia, di enografia e storia del vino e della vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale e di tutti i suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.