Indice dei contenuti

Il corso sulle birre di Quattrocalici

American Lager

american lager birre

Lo stile dell’American Lager

L’American lager è una birra molto chiara, con carbonatazione elevata, buona attenuazione, un profilo gustativo neuro e un basso livello di amarezza. E’ più forte e saporita di una American light lager, ma è meno amara e luppolata di una International lager. Ha anche meno sapore, luppolatura e amarezza rispetto alle tradizionali Pilsner europee. Se viene servita ghiacciata, come vuole la tradizione, risulta molto rinfrescante e dissetante.

La degustazione dell’American Lager

birra american lager caratteristiche

L’American Lager alla vista

Il colore dell’American lager è giallo paglierino molto chiaro. E’ una birra molto trasparente, con un cappello di schiuma molto poroso e poco persistente.

L’American Lager all’olfatto

Al naso l’American Lager non presenta note maltate di rilievo, anche se a volte, a seconda della materia prima impiegata, può presentare note che ricordano il frumento o il mais. Le note del luppolo, siano esse floreali o speziate, sono molto deboli se non addirittura assenti. Spesso si possono percepire aromi fermentativi dovuti ai lieviti, di intensità variabile. A volte può essere percepibile un lieve odore di mais cotto (DMS).

L’American Lager al palato

Al palato l’American Lager è tendenzialmente leggera-di medio corpo. L’elevata carbonatazione dà un caratteristico leggero pizzicore sulla lingua e dà alla birra la sua tipica “croccantezza”. Può l’asciare una sensazione di lieve dolcezza, in conseguenza dell’indice di amarezza molto basso.

Storia dello stile American Lager

Lo stile American lager deriva dalle birre di stile ispirato alla Pilsner prodotte dagli immigrati di origine tedesca sin dall’800, anche se in seguito modificato dall’influenza del proibizionismo e della seconda guerra mondiale. L’idea alla sua base è quella di una birra che possa essere apprezzata dalla stragrande maggioranza della popolazione, prodotta e distribuita da marchi molto famosi, con un martellante supporto pubblicitario.

Le materie prime impiegate nell’American Lager

Per produrre la birra American Lager si impiegano malti Pilsner e caramello, ma anche Vienna e Monaco. L’acqua deve essere a basso contenuto minerale, i luppoli del tipo Saazer, i lieviti di tipo Ceco.

Le più famose American Lager in commercio

Le più diffuse American Lager, sono le arcinote Budweiser, Coors original, Miller High Life, oltre alla Grain Belt Premium Lager e alla Pabst Blue Ribbon.

Marcello Leder
Marcello Leder

Laureato in Chimica, Sommelier AIS. Si interessa di biochimica ed enologia, di enografia e storia del vino e della vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale e di tutti i suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.

Condividi:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.