Indice dei contenuti

Il corso sulle birre di Quattrocalici

Vienna Lager

birre vienna lager

Lo Stile Vienna Lager

La Vienna Lager è una birra ambrata di media struttura, caratterizzata da una maltatura soffice e da un’amarezza moderata, ma con una finitura piuttosto secca. La nota maltata è pulita, con sentori di crosta di pane, leggermente tostata, elegante. E’ una birra per tutti i giorni, dall’alcolicità normale. Le versioni Americane tendono ad essere più forti, secche e amare di quelle Europee, più dolci. Sono birre dalla nota maltata simile a quella delle Märzen, ma più leggere e bilanciate, meno intense. L’alcolicità è più bassa rispetto sia alle Märzen che alle Festbier, e sono anche meno maltate e luppolate rispetto alle Czech Amber Lager.

La storia della Vienna Lager

La birra Vienna Lager è stata creata da Anton Dreher a Vienna nel 1841, ed è diventata popolare verso la fine dello stesso secolo. Praticamente scomparsa nella sua nazione di origine, è più facile trovarla in Messico, dove è giunta al seguito di birrai austriaci che qui immigrarono a fine ‘800. E’ piuttosto difficile oggi trovare anche in Messico esempi fedeli all’originale, in quanto molte birre che si definiscono di questo stile sono più dolci del dovuto e contengono additivi non presenti nella ricetta base.

La degustazione delle birre Vienna Lager

birra vienna lager caratteristiche

 

Le Vienna Lager alla vista

Alla vista, le Vienna Lager sono birre dal colore rossastro ambrato, quasi ramato. Sono birre molto limpide, con un cappello di schiuma importante, dal colore biancastro.

Le Vienna Lager all’olfatto

Al naso, le Vienna Lager sono birre dall’intenso aroma maltato, con aromi tostati caratteristici, senza sentori di caramello o note bruciate. Il luppolo lascia una nota floreale e speziata.

Le Vienna Lager al palato

Le birre Vienna Lager hanno struttura media o leggera, sono soffici, con una lieve cremosità, e carbonatazione modesta. La maltatura risulta complessa e bilanciata dall’amarezza del luppolo. La finitura è secca e croccante, con l’aroma di fermentazione caratteristico delle Lager.

Gli ingredienti delle birre Vienna Lager

Il malto Vienna dà alla birra Vienna Lager un aroma complesso, lievemente tostato con caratteristiche note di Maillard. Dovrebbero essere impiegati solo malti di prima qualità, preferibilmente di tipo Saaze o Stiria. Nel caso si impieghino malti caramello, o altri malti più scuri, per dare colore e morbidezza, questi non dovrebbero lasciare alla birra aromi troppo decisi e note di bruciato.

Le più famose Vienna Lager in commercio

Nonostante l’origine, le birre Vienna Lager sono praticamente scomparse in Austria. le più famose Vienna Lager in commercio sono infatti Messicane, come la Cuauhtémoc Noche Buena, o Americane, come le Chuckanut Vienna Lager, Devils Backbone Vienna Lager, Figueroa Mountain Danish-style Red Lager, Heavy Seas Cutlass Amber Lager, Schell’s Firebrick.

 

Marcello Leder
Marcello Leder

Laureato in Chimica, Sommelier AIS. Si interessa di biochimica ed enologia, di enografia e storia del vino e della vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale e di tutti i suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.

Condividi:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.