Guida alla degustazione dei vini italiani – Quattrocalici

Brachetto

Note degustative per i vini "Brachetto"

Il Brachetto è un vitigno aromatico, quindi ben si adatta alla produzione di vini spumantizzati, anche, se non soprattutto, dolci, ed è questa la tipologia di gran lunga più diffusa per questo vino. Quasi intovabili sul mercato le tipologie pur previste dal disciplinare, del Brachetto fermo e della versione passito. Dal Brachetto ci aspettiamo note aromatiche varietali intense anche se non particolarmente complesse, dolcezza zuccherina accompagnata e controbilanciata da freschezza per acidità, leggerezza della struttura e pronta beva.

Colorerosso
Tipo vinofermo, spumante, passito
Strutturaleggero
Qualitàarmonico
Temperatura di servizio10-12°C
Bicchierebicchiere da vino rosso classico

Caratteristiche vino

Il Brachetto è un vitigno aromatico, quindi ben si adatta alla produzione di vini spumantizzati, anche, se non soprattutto, dolci, ed è questa la tipologia di gran lunga più diffusa per questo vino. Quasi intovabili sul mercato le tipologie pur previste dal disciplinare, del Brachetto fermo e della versione passito. Dal Brachetto ci aspettiamo note aromatiche varietali intense anche se non particolarmente complesse, dolcezza zuccherina accompagnata e controbilanciata da freschezza per acidità, leggerezza della struttura e pronta beva.

Conduzione della degustazione

Il vino Brachetto può presentarsi nelle tre versioni, fermo, spumante, passito. In ogni caso siamo in presenza di un vino dolce. Non vi sono in generale precauzioni particolari per l'apertura e il vino può essere subito degustato. La temperatura di servizio va dai 12°C per la versione ferma agli 8-10°C per la versione passita, ai 6-8°C per la versione spumantizzata. Suggeriamo un bicchiere a luce ampia per il vino fermo, un calice piccolo a stelo lungo per il Brachetto passito e una flûte ma anche un calice più ampio per lo spumante.

Esame visivo

Il Brachetto si presenta di un colore rosso rubino, intenso e, nel caso della versione passita e spumante, brillante. Per lo spumante, la spuma deve essere fine e persistente, perlage fine, frequente e persistente. Consistenza nella media.
 
Rosso rubino Abbastanza consistente Bollicine fini numerose persistenti cristallino

Esame olfattivo

Al naso le varie versioni di Brachetto sono comunque aromatiche e varietali, intense e non paricolarmente complesse, con predominio di note floreali (rosa canina) e fruttate (fragola, ma anche sottofondo di pesche mature).
 
abbastanza complesso floreale fruttato di buona intensità
Riconoscimenti olfattivi

Esame gustativo

Al palato il Brachetto dolce e fresco, di medio corpo e di buona  persistenza, chiaramente molto più accentuata nelle versioni passite. Lascia un piacevole ricordo di rosa, e di freschezza per la versione spumante.
 
fresco

Abbinamento cibo-vino

Il Brachetto si sposa alla perfezione con crostate a base di frutta rossa, ma anche semifreddi ai frutti di bosco o alla gianduia. La versione passita anche con pasticceria secca.
 
Torte e crostate alla frutta

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social