Guida alla degustazione dei vini italiani – Quattrocalici

Cerasuolo d’Abruzzo

La degustazione dei vini "Cerasuolo d’Abruzzo"

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

La degustazione dei vini Cerasuolo d’Abruzzo

Il Cerasuolo d’Abruzzo ha come note caratteristiche il colore rosa ciliegia intenso e brillante, le note fruttate e speziate del Montepulciano, il calore e la struttura che a volte si avvicinano a quelli di un rosso.

Le Caratteristiche del vino Cerasuolo d’Abruzzo

Il Cerasuolo d’Abruzzo ha come note caratteristiche il colore rosa ciliegia intenso e brillante, le note fruttate e speziate del Montepulciano, il calore e la struttura che a volte si avvicinano a quelli di un rosso.

Colorerosato
Tipo vinofermo
Strutturadi corpo
Qualitàarmonico
Temperatura di servizio14-16°C
Bicchierebicchiere da vino rosso classico

Degustazione guidata del vino Cerasuolo d’Abruzzo

E’ consigliabile l’apertura della bottiglia di Cerasuolo d’Abruzzo circa un’ora prima della degustazione. Utiizzare un calice di dimensioni medie a luce sufficientemente larga per favorire la diffusione dei profumi. Temperatura di degustazione, 14°C.

Cerasuolo d’Abruzzo - La Degustazione - Esame visivo

Il Cerasuolo d'Abruzzo si presenta di un colore rosa ciliegia brillante, con sfumature più o meno intense, solitamente con buona consistenza.
 
I descrittori per l'esame visivo del Cerasuolo d’Abruzzo:
Rosa cerasuolo Consistente

Cerasuolo d’Abruzzo - La Degustazione - Esame olfattivo

Al naso il Cerasuolo d'Abruzzo presenta note fruttate delicate di lampone, melograno e ciliegia e floreali, di geranio e garofano, in un sottofondo delicatamente speziato.
 
I descrittori per l'esame olfattivo del Cerasuolo d’Abruzzo:
complesso Floreale Fruttato Speziato intenso
I Riconoscimenti olfattivi per il Cerasuolo d’Abruzzo

Cerasuolo d’Abruzzo - La Degustazione - Esame gustativo

Al palato il Cerasuolo d'Abruzzo si presenta in genere fresco e sapido, di corpo, solitamente equilibrato e abbastanza persistente, con chiusura minerale e con ricordi freschi e floreali e talvolta una nota finemente ammandorlata.
 
I descrittori per l'esame olfattivo del Cerasuolo d’Abruzzo:
fresco

L'Abbinamento con il cibo del vino Cerasuolo d’Abruzzo

In generale il Cerasuolo d'Abruzzo si abbina in modo ideale con zuppe di pesce, pesce alla griglia, ma anche salumi delicati, carni bianche arrosto e formaggi di media stagionatura.  
 
I tipi di portata in abbinamento per il Cerasuolo d’Abruzzo:
Piatti di pasta a base di pesce Primi piatti con formaggi o ricotta Zuppe di pesce Portate di pesce al forno o alla griglia Portate di pesce in salsa o in casseruola
>

Argomenti correlati


  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione