L’ATLANTE DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE di Quattrocalici

Cerasuolo d’Abruzzo DOC

La Denominazione

La zona della denominazione Cerasuolo d’Abruzzo DOC coincide con quella della DOC Abruzzo e comprende l’intera fascia collinare costiera e pedemontana della regione, che nella parte centrale si amplia verso l’interno per includere a nord l’altopiano dell’Alto Tirino, a nord-ovest la Valle Subequana, a sud la Valle Peligna nonché a sudovest la Valle Roveto. La zona vitata comprende quindi i comuni di tutte e quattro le province dell’Abruzzo: Chieti, L’Aquila, Pescara e Teramo. Come per il Montepulciano d’Abruzzo DOC e il Trebbiano d’Abruzzo DOC, l’area della denominazione è limitata a terreni che si trovano al di sotto dei 600 metri, cosicché la maggior parte dei vigneti si trova nella parte orientale più bassa della regione.

La DOC Cerasuolo d’Abruzzo è la più recente DOC della regione, creata nell’ottobre 2010. La denominazione comprende le tipologie di vino rosato che prima ricadevano nella tipologia Cerasuolo della DOC Montepulciano d’Abruzzo. La particolare tecnica di vinificazione permette di ottenere vini leggeri e vivaci, impiegando un tempo di contatto molto breve tra il mosto e le bucce delle uve rosse. Si ottiene un vino dalla pigmentazione delicata, simile al colore delle ciliege (da cui il nome Cerasuolo). Il colore è quindi l’elemento distintivo di questi vini, ma anche la delicatezza e la contemporanea intensità e complessità dei profumi hanno la loro importanza. I ridotti tempi di macerazione comportano anche un basso assorbimento di tannini dalle bucce e dai vinaccioli, lasciando in bocca una caratteristica freschezza e persistenza aromatica. Il Cerasuolo d’Abruzzo DOC, nelle tipologie base e superiore, viene vinificato a partire da uve Montepulciano per almeno l’85% della massa. Il rimanente 15% è rappresentato da altri vitigni di a bacca rossa non aromatici idonei alla coltivazione nella regione Abruzzo.

Cerasuolo d’Abruzzo DOC

La Denominazione nei dettagli

cerasuolo d'abruzzo doc cartina
Creata nel2010
RegioneAbruzzo
ProvincieChieti, L’Aquila, Teramo, Pescara
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino
Cerasuolo d’Abruzzo DOC

Il Disciplinare della denominazione

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Cerasuolo d’Abruzzo DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare.
Cerasuolo d’Abruzzo DOC

I Vitigni della Denominazione

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Cerasuolo d’Abruzzo DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d’Italia di Quattrocalici.
VitignoColore bacca
Montepulcianomontepulciano vitignoBacca nera
Cerasuolo d’Abruzzo DOC

Le Tipologie Vini della Denominazione

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più “Tipologie di vino” coperte nell’ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Cerasuolo d’Abruzzo DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell’ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.
Cerasuolo d’Abruzzo DOC

Le Cantine nel territorio della Denominazione

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.