Il termometro da sommelier

Termometro per leggere la temperatura dei vini


Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin


Il termometro a lettura rapida serve al sommelier per verificare la correttezza della temperatura di servizio del vino. Il termometro può essere inserito direttamente nel collo della bottiglia quando è piena, ma è preferibile farlo pescare direttamente nel bicchiere da degustazione. La ragione è dovuta sia a motivi igienici che pratici, perché il vino versato nel bicchiere ha una temperatura superiore rispetto a quello in bottiglia.

Infatti, dopo averlo versato nel bicchiere, il vino aumenta infatti la sua temperatura di circa 2°C. Nella bottiglia subisce  invece un incremento di circa 4-5°C ogni ora.

L'autore

Laureato in Chimica, Sommelier AIS. Si interessa di biochimica ed enologia, di enografia e storia del vino e della vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici.it nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale, nonchè della struttura e dell'impostazione della maggior parte dei suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.

Commenta questo contenuto