Indice dei contenuti

Il corso sul vino di Quattrocalici - Strumenti per il servizio del vino

Il Decanter

Il decanter permette la decantazione e/o l'arieggiamento dei vini rossi, ma anche bianchi, che abbiano passato un lungo periodo di affinamento in bottiglia

Il decanter per il vino

Forme del decanter

Il decanter classico è un particolare contenitore in vetro o cristallo a forma di anfora panciuta. Questo tipo di decanter si presenta rotondo e particolarmente largo alla base, per poi stringersi quando si arriva al collo che si allunga per una quindicina di centimetri. Esistono numerose forme di decanter, create per ragioni estetiche o stilistiche, che rispondono comunque tutti alla stessa funzione.

Funzione del decanter

La particolare forma del decanter è caratterizzata da una superficie molto elevata rispetto al volume del recipiente ed è studiata in maniera tale da creare un effetto di “laminazione” della superficie del vino durante il suo versamento, che permette di ossigenare (“arieggiare”) al meglio quei vini che hanno subito un processo di riduzione a causa di un invecchiamento prolungato. Un’altra funzione del decanter è la separazione del liquido dai suoi possibili sedimenti, che si possono sviluppare nei vini, soprattutto rossi, dopo lunghi anni di permanenza in bottiglia. La decantazione del vino è un’operazione che richiede particolare perizia e conoscenza delle regole base del servizio dei vini.

Marcello Leder
Marcello Leder

Sommelier AIS, divulgatore nel campo del vino e dell'enogastronomia. Ha fondato nel 2011 il portale Quattrocalici, divenuto punto di riferimento per la cultura del vino in Italia, ed è autore della sua struttura e di tutti i suoi contenuti.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.