La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Negrara

Il vitigno Negrara

    Il termine vitigno Negrara identifica in realtà il gruppo verticale delle Negrare, diverse fra loro e coltivate prevalentemente nel Trentino-Alto Adige e nel Veneto. Il tipo più comune e caratteristico è la Negrara trentina. esiste anche una Negrara o Negronza, che però è diversa dalla cultivar trentina e risulta sia stata utilizzata in passato intorno a Verona. Questi vitigni sono coltivati nella provincia di Verona, in particolare nella Valpolicella e lungo il lago di Garda, da cui si sono diffusi limitatamente in Lombardia (Colli Mantovani e Garda bresciano) e nel Trentino.

    Negrara

    Informazioni generali sul vitigno Negrara

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni autoctoni
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato provinceTrento, Verona, Vicenza
      Autorizzato regioniLombardia

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Orbicolare, Pentagonale, Trilobata, Pentalobata.

      Caratteristiche del grappolo

      Grappolo compatto, Grappolo lungo, Grappolo piramidale. Ali nel grapppolo: 1-2 ali.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, grandi, di forma Sferoidale, Obovoidale, con buccia spessa, Buccia consistente, Buccia molto pruinosa e di colore blu-nera.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Negrara è di colore Rosso rubino. Al palato è vinoso, Speziato, tannico.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...