La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Corvinone

Il vitigno Corvinone

    In passato il vitigno Corvinone veniva erroneamente ritenuto un biotipo della Corvina, il Corvinone ha ottenuto una sua indipendenza solo di recente (1993) rendendo ormai desueto il termine generalistico Corvine che veniva utilizzato per indicare questa “famiglia” di vitigni.  Il suo nome potrebbe provenire dal colore quasi nero che richiama il piumaggio del corvo, oppure da “corba”, la cesta con cui veniva trasportata l’uva, appellativo che ritorna anche in vari sinonimi locali (“corbina”).

    Corvinone

    Informazioni generali sul vitigno Corvinone

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni autoctoni
      Famiglia vitigniCorvine
      Anno di registrazione1993

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      grande, Pentagonale, Pentalobata.

      Caratteristiche dell'acino

      grandi, con buccia Buccia pruinosa e di colore blu-nera.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Corvinone è di colore Rosso rubino. Al palato è Caldo, Fruttato, tannico.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...