L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Bardolino Superiore DOCG

bardolino-superiore-docg


La Denominazione Bardolino Superiore DOCG

Il Bardolino superiore DOCG è un vino rosso fermo e secco, ottenuto da uve Corvina (35 – 80%, eventualmente sostituito da Corvinone per un massimo del 20%), Rondinella (10 – 40%), Molinara (max. 15%) ed un eventuale concorso di uve a bacca rossa, non aromatiche, ammessi alla coltivazione per la provincia di Verona, fino ad un
massimo del 20% del totale, con un limite massimo del 10% per ogni singolo vitigno utilizzato.

La zona di coltivazione delle uve per i vini Bardolino superiore DOCG comprende, per la sottozona più antica della menzione “Classico”  i comuni di Bardolino, Garda,
Lazise, Affi, Costermano, Cavaion
, mentre per l’indicazione generica una zona limitrofa più ampia.

Le colline moreniche della sponda orientale del lago di Garda che hanno avuto origine dai ghiacciai che modellarono il territorio, creando una serie di rilievi collinari concentrici affacciati verso il Garda con suoli ghiaiosi e profondi. I terreni dei versanti rivolti a nord sono normalmente ricoperti di boschi, mentre gli altri, grazie alla felice esposizione, ospitano vigneti e oliveti. E’ questo il territorio che dà vita al Bardolino superiore DOCG. All’interno di quest’area il clima è influenzato dalla presenza della grande massa d’acqua del lago di Garda e a nord, dal massiccio del monte Baldo e dalla vallata del fiume
Adige. Il clima della zona è caratterizzato da estati calde ma non afose e inverni
miti, tanto da permettere anche la coltivazione dell’olivo, ed essere considerato un clima
“mediterraneo”.

I riferimenti storici del vino nella zona di Bardolino si rifanno a testimonianze risalenti sia al periodo romanico che a quello medievale, mentre solamente nel XIX secolo la produzione vinicola della zona incomincia ad essere identificata esplicitamente con il nome di “Bardolino” cui viene inizialmente assegnata la qualifica di DOC nel 1968. Ai vini venne consentito l’uso della menzione  “Superiore” per quelli provenienti da vigneti particolarmente vocati, gestiti con rese più contenute per ottenere uve più zuccherine e idonee ad un più lungo invecchiamento. La DOCG viene assegnata al Bardolino superiore nel 2001.

Il Bardolino Superiore DOCG raggiunge con l ‘affinamento la pienezza di profumi e sapori, mantenendo al tempo stesso le caratteristiche di freschezza e di bevibilità che lo caratterizzano. E’ un vino rosso rubino con riflessi granati, profumi speziati provenienti sia dalle varietà di vitigni – la Corvina in particolare – sia dalla composizione dei suoli e di grande freschezza gustativa.

I Dettagli della denominazione Bardolino Superiore DOCG

Creata nel2001
RegioneVeneto
ProvincieVerona
Tipo di denominazioneDOCG
MerceologiaVino
SottozoneBardolino superiore DOCG sottozona Classico

Il disciplinare della denominazione Bardolino Superiore DOCG

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Bardolino Superiore DOCG, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Bardolino Superiore DOCG

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Bardolino Superiore DOCG. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Bardolino Superiore DOCG

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Bardolino Superiore DOCG, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

I produttori nel territorio della denominazione Bardolino Superiore DOCG

Nella tabella riportiamo l'elenco dei produttori di vino la cui cantina si trova all'interno del territorio di pertinenza della denominazione Bardolino Superiore DOCG. Per consultare l'elenco dei vini di ciascun produttore, seguire il link che porta alla pagina ad esso dedicata nella Guida Vini di Quattrocalici
 ProduttoreProvinciaComune
Adami AldoVeronaSommacampagna
Albino PionaVeronaSommacampagna
Azienda Agricola GiarolaVeronaSona
Azienda Agricola Tamburino SardoVeronaSommacampagna
Benazzoli FulvioVeronaPastrengo
Bettili CristianaVeronaCavaion Veronese
Cà LojeraVeronaPeschiera del Garda
Cantina di Castelnuovo del GardaVeronaCastelnuovo del Garda
Cantine LenottiVeronaBardolino
CavalchinaVeronaSommacampagna
CesariVeronaCavaion Veronese
Corte GardoniVeronaValeggio sul Mincio
Corte Sant’ArcadioVeronaCastelnuovo del Garda
Fabiano ViniVeronaSona
Feudo di Santa CroceVeronaLazise
FraccaroliVeronaPeschiera del Garda
Giovanna TantiniVeronaCastelnuovo del Garda
GorgoVeronaSommacampagna
Guerrieri RizzardiVeronaBardolino
La SansoninaVeronaPeschiera del Garda
LambertiVeronaPastrengo
Le FragheVeronaCavaion Veronese
Le TendeVeronaLazise
Le Vigne di San PietroVeronaSommacampagna
Lonardi Valentino – CostadoroVeronaBardolino
Marchesini MarcelloVeronaLazise
Monte dei RoariVeronaValeggio sul Mincio
Monte del FràVeronaSommacampagna
Monte SalineVeronaCavaion Veronese
Monte ZovoVeronaCaprino Veronese
OttellaVeronaPeschiera del Garda
Poggi GiorgioVeronaAffi
RighiVeronaBardolino
RoncaVeronaSommacampagna
Tenuta La CàVeronaBardolino
Tenuta la PresaVeronaCaprino Veronese
Tenuta ValleselleVeronaLazise
Tinazzi ViniVeronaLazise
Valerio Zenato Le MoretteVeronaPeschiera del Garda
ValettiVeronaBardolino
Villa CalicantusVeronaBardolino
Villa MediciVeronaSommacampagna
Villa MerighiVeronaSona
VillabellaVeronaBardolino
ZamunerVeronaSona
ZenatoVeronaPeschiera del Garda
ZeniVeronaBardolino

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione