Le Regioni del Vino - Quattrocalici

I Vitigni della Sicilia

Regione Sicilia

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

La vite e il vino sono diffuse in tutto il territorio Siciliano e il patrimonio ampelografico dell’isola è piuttosto interessante. Molte delle uve autoctone dell’isola sono state rivalutate dopo avere rischiato concretamente l’estinzione e sono oggi fra le uve importanti d’Italia. In Sicilia si coltivano anche diverse varietà di uve internazionali, utilizzate in assemblaggi con uve locali. Il vitigno autoctono a bacca nera più celebre è il Nero d’Avola i cui vini sono caratterizzati da intensi aromi e imponenti strutture. Fra le uve a bacca bianca la più nota è lo Zibibbo (Moscato d’Alessandria)con cui si producono i vini dolci di Pantelleria, oggi considerati fra i migliori d’Italia.  Fra le uve autoctone a bacca bianca più importanti in Sicilia vi è il CarricanteCatarrattoGrecanicoGrilloInzolia (nota anche con i nomi di Insolia o Ansonica) la Malvasia di Lipari e il Moscato Bianco. Fra le uve autoctone a bacca nera abbiamo il Frappato, il Nerello Cappuccio e Mascalese, il Perricone o Pignatello. Le principali uve internazionali coltivate in Sicilia sono Chardonnay, Cabernet SauvignonMerlotMüller-ThurgauPinot Nero e Syrah. In Sicilia si trovano inoltre anche altre varietà nazionali come SangioveseBarbera e Trebbiano Toscano.


Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le province di questa regione

  • Le Regioni del Vino

  • Segui Quattrocalici sui social

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione