Trebbiano Romagnolo - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno trebbiano romagnolo

Il vitigno Trebbiano romagnolo

Il vitigno Trebbiano romagnolo ha le sue origini nel centro Italia, come quasi tutti gli altri vitigni della famiglia dei Trebbiani. Questi vitigni sono noti in Italia fin dall'epoca romana, ed Il loro nome deriva da "Trebula", ossia fattoria (Plinio il vecchio descrive un "Vinum Trebulanum", che secondo questa interpretazione, starebbe per "vino di paese", o "vino casareccio"). Distinguere i vari cloni, che portano un nome che spesso indica la loro prevenienza o l'areale di maggior diffusione, non è sempre così facile. Il Trebbiano Romagnolo è stato citato da varie fonti già alla fine del medioevo nella provincia di Bologna. Oggi la sua zona di maggiore coltivazione è la Romagna, anche se si può trovare anche nei Castelli Romani o più raramente anche in altre regioni italiane.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Osservazione province Anno ins. Gruppi
Trebbiano Romagnolo B. 242 Emilia-Romagna, Lombardia, Molise, Sardegna Verona 1970 Locali

Caratteristiche del vitigno Trebbiano Romagnolo

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Trebbiano romagnolo ha le seguenti carateristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale, tri o pentalobata
  • Grappolo: medio-grande, conico-piramidale, con una o due ali, compatto o semispargolo
  • Acino: medio-grande, sferoidale Buccia: sottile, consistente, pruinosa, di colore giallo verde con sfumature ambrate.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Trebbiano romagnolo predilige terreni fertili, non molto caldi e siccitosi.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Trebbiano romagnolo ha vigoria medio-elevata, epoca di maturazione precoce, produttiività abbindante e regolare.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Trebbiano romagnolo dà un vino semplice, di colore giallo paglierino, non molto intenso e complesso al naso, sapido ed abbastanza caldo al palato.