Viticoltura e ampelografia

Il vino non esisterebbe se non ci fosse la vite e l'uva. Questo fatto, unito alla necessità di trasformare l'uva subito dopo il raccolto, crea l'indissolubile legame che esiste tra vino e territorio. La vitivinicoltura racchiude quindi il complesso delle attività relative alla coltivazione della vite e alla produzione del vino. Ogni territorio esprime la sua peculiarità con i suoi vitigni autoctoni, lo studio dei quali costituisce l'argomento dell'ampelografia.

Approfondimenti

    Ampelografia

    L'ampelografia è lo studio delle caratteristiche morfologiche delle varietà di vite, condotto a partire dalla descrizione della morfologia dei singoli elementi di ciascun vitigno, quali apparato fogliare, forma dei grappoli e delle bacche e così via.

    Viticoltura

    La viticoltura è l'insieme delle tecniche di coltivazione della vite, che parte dalla messa a dimora delle barbatelle innestate fino al loro dell'espianto. Questo arco di tempo è piuttosto lungo (fino a 20-30 anni o più) e richiede una serie di interventi che costituiscono appunto l'ambito operativo della viticoltura.