L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Lamezia DOC



La Denominazione Lamezia DOC

La denominazione di origine Lamezia DOC è stata creata nel dicembre 1978, pochi mesi prima della Melissa DOC, situata sulla costa opposta della penisola calabrese, sul Golfo di Taranto. Nonostante questa relativa anzianità, i vini della DOC Lamezia rimangono relativamente sconosciuti, problema comune anche ad altre DOC della Calabria. I vini della denominazione Lamezia DOC possono essere rossi, bianchi e rosati. I vini rossi rappresentano la maggior parte della produzione e sono prodotti a partire da uve di origine Siciliana, come il Nerello Mascalese e il Nerello Capuccio, assieme a varietà a bacca nera locali come il Gaglioppo, il Greco Nero, il Nocera e il Calabrese (Nero d’Avola). I vini bianchi si basano invece sulle varietà Greco Bianco, Malvasia Bianca e Ansonica. I vini Lamezia rosato, ottenuti dalle stesse varietà dei rossi, sono relativamente poco comuni e costituiscono solo una piccola percentuale della produzione della DOC. Esiste anche una versione Novello basato su uve parzialmente fermentate mediante macerazione carbnnica, mentre all’altra estremità dello spettro ci sono le riserve. Un Lamezia rosso deve essere stato affinato per almeno due anni prima della commercializzazione, dei quali almeno sei mesi in botte. I vini della Lamezia DOC sono prodotti nei vigneti che si trovano a sud di Lamezia Terme, un paese vicino alla costa occidentale calabrese. Qui la catena degli Appennini si interrompe prima di riprendere quota sull’estremità meridionale d’Italia vicino a Reggio di Calabria. Le montagne si sviluppano quasi ininterrottamente per oltre 200 chilometri tra la Campania centrale e Lamezia. Questa è anche la parte più stretta della regione, e di fatto dell’intera Italia, con meno di 30 km tra la costa del Tirreno e quella dello Ionio. Nonostante si innalzi a circa 400m al centro della penisola, quest’area è relativamente piatta rispetto all’altopiano della Sila posto più a nord, che sale a quasi 1900m. Questo crea un clima a volte tempestoso, con i venti che soffiano da ovest a est attraverso il Mediterraneo e vengono incanalati attraverso gli agusti spazi tra le montagne. Alcuni vigneti della Lamezia DOC beneficiano della maggiore altitudine ai margini della zona della denominazione. Queste vigne si trovano sulle colline tra Maiolino sulla costa e la stessa Lamezia Terme, fino a estendersi sulle colline vicino a Falerna. Poco oltre le colline si trova la denominazione Scavigna DOC.

I Dettagli della denominazione Lamezia DOC

Creata nel1978
RegioneCalabria
ProvincieCatanzaro
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Il disciplinare della denominazione Lamezia DOC

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Lamezia DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Lamezia DOC

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Lamezia DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Lamezia DOC

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Lamezia DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

I produttori nel territorio della denominazione Lamezia DOC

Nella tabella riportiamo l'elenco dei produttori di vino la cui cantina si trova all'interno del territorio di pertinenza della denominazione Lamezia DOC. Per consultare l'elenco dei vini di ciascun produttore, seguire il link che porta alla pagina ad esso dedicata nella Guida Vini di Quattrocalici

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione