I Moscati d’Italia

0
1713

Moscato - Cartina dei Moscati d'Italia
I Moscati in Italia: Vitigni e Vini

Il Moscato, anzi i Moscati in Italia

Il Moscato è una delle uve più diffuse nella Penisola, essendo presente dal suo estremo nord all’estremo sud. In realtà parliamo non di un vitigno, ma di una famiglia di vitigni, i Moscati, accomunati nel nome ma non nell’origine. Una caratteristica organolettica che accomuna i Moscati è la loro aromaticità, ossia la presenza di aromi primari nei vini, ossia profumi che derivano da sostanze aromatiche presenti anche negli acini maturi e non conseguenti alla fermentazione o maturazione del vino. Questi tratti aromatici sono inconfondibili e danno ai vini il tipico sentore di “muschio” con tratti di salvia, anice e frutta matura. La buona acidità delle uve li rende adatti sia all’appassimento che alla spumantizzazione e l’elevato contenuto zuccherino li rende ottimi vini da dessert. La Leggerezza, l’ aromaticità e la dolcezza rende simpatici i loro vini, abbinamento ideale per i dolci, ma anche deliziosi su moltissimi altri piatti e in mille occasioni. I Moscati sono tra le uve più antiche delle quali si abbia traccia, e la loro ampia diffusione ne testimonia l’anzianità e i numerosi chilometri percorsi nei secoli. Molto probabilmente i Moscati, assieme alle Malvasie furono tra le prime uve coltivate, apprezzate per la loro piacevolezza. La differenza tra i vari Moscati risiede proprio nella loro origine e i vini che se ne ricavano hanno caratteristiche dissimili. Vediamoli nei dettagli.

I vitigni della famiglia dei Moscati in Italia

Contenuti correlati

CONDIVIDI
Previous articleCome scegliere il vino
Next articleBotrytis Cinerea e Muffa Nobile
marcello leder
Laureato in Chimica, Sommelier AIS. Si interessa di biochimica ed enologia, di enografia e storia del vino e della vite, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti che legano la produzione vitivinicola al territorio e alla vicende umane. Ha fondato Quattrocalici nel 2011 ed è l'autore della struttura e del progetto del portale e di tutti i suoi contenuti. Fin da allora si occupa attivamente di marketing e comunicazione del vino e di divulgazione nel campo dell'enogastronomia.