L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG

Colli Euganei Fior d'Arancio DOCG
Condividi questo contenuto sui socialShare on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

La Denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG

Il Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG, in versione sia ferma che passita o spumantizzata, è un vino basato sul vitigno Moscato giallo (min. 95%) ed è prodotto nella zona dei Colli Euganei, colline di origine vulcanica situate nei pressi delle città termali di Abano Terme Montegrotto Terme, in provincia di Padova, in vigneti situati ad altitudini da 50 fino a 3-400 metri slm.

Il clima dei Colli Euganei è caratterizzato da condizioni termiche quasi mediterranee con inverni miti, estati calde e asciutte e buone escursioni termiche fra il giorno e la notte. I vigneti sono per lo più ubicati in collina, e questo permette ai produttori di scegliere le esposizioni ideali per ciascuna tipologia di vino, utilizzando per esempio le più fresche esposte a nord per gli spumanti e quelle più esposte al sole, al sud, per i vini passiti.

Sin dall’antichità i Colli Euganei sono interessati dalla coltivazione della vite ed esistono di questo numerose testimonianze anche archeologiche. Il Moscato è noto per essere presente nella zona sin dall’800, mentre la DOC Colli Euganei risale al 1969. Negli anni, il vino a base di Moscato giallo è andato sempre più caratterizzandosi come tipicità del territorio, ottenendo il riconoscimento della DOCG Colli Euganei Fior d’Arancio nel 2011.

I Dettagli della denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG

Creata nel2010
RegioneVeneto
ProvinciePadova
Tipo di denominazioneDOCG
MerceologiaVino

Il disciplinare della denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.
VitignoColore bacca
Moscato giallomoscato giallo vitignoBacca bianca

Le Tipologie vini della denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

I Libri di Quattrocalici

my wines quaderno degustazione

My♥Wines

Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Include 78 schede di degustazione da compilare seguendo il classico schema visivo/olfattivo/gustativo/abbinamenti e una Guida introduttiva alla degustazione semplice e schematica per chi si avvicina per la prima volta alla degustazione, ma che può servire da promemoria per i degustatori più esperti.

conoscere il vino - il libro

Conoscere il Vino  - Il Libro

"Conoscere il Vino" raccoglie in un volume di 300 pagine tutto quello che c'è da sapere su questa affascinante materia. Una guida completa al vino, 20 Schede Regionali dei vini d'Italia, 14 Schede Nazionali dei principali paesi produttori di vino del mondo, 99 Schede dettagliate dei più importanti vini Italiani, di cui 10 spumanti, 37 bianchi, 35 rossi, 7 rosati e 10 vini da dessert. Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino.

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino