La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Alicante

Il vitigno Alicante

    Il vitigno Alicante è di origine sicuramente spagnola. Nel 1400 è stato portato in Sardegna durante la dominazione aragonese, periodo durante il quale questo vitigno, con le sue numerose varianti genetiche (tra cui Cannonau o Cannonao, Grenache o Garnacha) ha raggiunto anche la Francia, soprattutto nella zona del Roussillon. Alicante, Tocai Rosso e Cannonau sembrano avere lo stesso patrimonio genetico, quindi sarebbero lo stesso vitigno, mentre la Vernaccia nera di Serrapetrona pur con delle differenze, apparterrebbe alla varabilità genetica del Grenache e quindi dell’Alicante. Il vitigno Alicante è diffuso in Toscana, Lazio, Umbria, Liguria ed Emilia. Con il sinonimo Cannonau in Sardegna, con il sinonimo Vernaccia nera nelle Marche, con il sinonimo Tocai o Tai rosso nel Veneto.

    Alicante

    Informazioni generali sul vitigno Alicante

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni locali
      SinonimiCannonau, Tocai rosso, Guarnaccia, Gamay
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato regioniEmilia-Romagna, Lazio, Liguria, Marche, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria
      Osservazione regioniCalabria

      Ampelografia

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Alicante è di colore Rosso rubino con riflessi violacei. Al palato è secco, Rosso rubino con riflessi violacei, vinoso, Fragrante, di corpo, .

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Il Blog di Quattrocalici

        Quaderno di degustazione - My Wines

        Come compilare la scheda di degustazione per un vino

        La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino