La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Cannonau

Il vitigno Cannonau

    Il vitigno Cannonau è il vitigno a bacca nera più diffuso in Sardegna, da cui sembra giunto dalla Spagna durante il dominio aragonese attorno al 1400. Presenta affinità morfologiche con diversi vitigni autoctoni di altre regioni, tra cui il Tocai Rosso (Tai) di Barbarano, la Vernaccia nera di Serrapetrona oppure la Grenache francese, la Garnacha o l'Alicante spagnolo da cui si pensa derivi in linea diretta. Oggi il Cannonau, per quanto queste somiglianze siano evidenti, viene ritenuto a buona ragione un vitigno autoctono Sardo.

    Cannonao

    Informazioni generali sul vitigno Cannonau

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni locali
      SinonimiAlicante, Tocai rosso, Gamay
      Anno di registrazione1970
      Autorizzato regioniSardegna

      Ampelografia

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Cannonau è di colore intenso. Al palato è Caldo, intenso, Fruttato.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...